CALCIOMERCATO

L’implacabile Lewa contro Re Ciro: i numeri a confronto

- Advertisement -
Tempo di lettura: 2 minuti

LAZIO BAYERN LEWANDOWSI IMMOBILE – Inutile girarci intorno, tanto più che ne parlano tutti da mesi: la sfida tra Lazio e Bayern Monaco è soprattutto il confronto a distanza tra Ciro Immobile e Robert Lewandowski. Due bomber che, coi loro gol, hanno scritto e stanno scrivendo pagine di storia per i rispettivi club. Dalla supremazia nella corsa alla Scarpa d’Oro della passata stagione – poi vinta dal centravanti biancoceleste con 36 gol, ndr – alla staffetta tra i due in maglia Borussia Dortmund – nell’estate del 2014 uno andava via mentre l’altro arrivava – il Corriere dello Sport oggi in edicola ripercorre il cammino dei due attaccanti. Un pedigree prestigioso che il quotidiano snocciola a suon di numeri.

Lazio-Bayern, Lewandowski nel tempio di Immobile

Detto dell’emozionante testa a testa a suon di gol della stagione 2019-20 – Immobile realizzò due reti in più del polacco in campionato, ma quest’ultimo vinse tutto quello che c’era da vincere – la battaglia continua anche nella stagione in corso. Finora Immobile ha raggiunto quota 19 gol in stagione (14 in Serie A e 5 in Champions), contro i 31 dell’ex Dortmund, (di cui 26 in Bundesliga, e 3 in Champions). Il napoletano ha realizzato 144 gol in maglia Lazio, Lewandowski addirittura 210 col suo attuale club. È sul terreno europeo che inevitabilmente, per via delle maggiori apparizioni del polacco, che Lewa sovrasta Immobile nelle cifre.

I due bomber e il loro score in Champions League

Si scrive Lewandowski ma si legge leggenda. Il centravanti, con 71 gol in Champions League, è il terzo bomber di sempre nella massima competizione per club. Davanti a lui solo Cristiano Ronaldo e Messi. Per intenderci, Lewandowski ha già superato come bottino personale leggende come Raùl e Shevchenko. Una macchina da gol. Di contro Immobile, pur nelle relativamente poche presenze, 28, di cui parecchie da subentrato, sul palcoscenico più prestigioso, ha messo a segno 18 gol. Una media di tutto rispetto, che il bomber campano spera di migliorare già da stasera al cospetto di un fuoriclasse assoluto. Il guanto di sfida è stato lanciato: Immobile e Lewandowski, ora tocca a voi!

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI