lazionews-lazio-pepe-reina-spezia
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO CLUB BRUGGE CONFERENZA – Dopo la vittoria contro lo Spezia, la Lazio è pronta a concentrare le proprie energie sulla Champions League. I biancocelesti affrontano il Club Brugge nell’ultima gara dei gironi. Con una vittoria, i capitolini riuscirebbero a qualificarsi agli ottavi di finale della competizione. Insieme al tecnico Simone Inzaghi, in conferenza stampa è intervenuto Pepe Reina. Di seguito le dichiarazioni del portiere biancoceleste.

Un messaggio alla squadra

“La squadra è assolutamente consapevole delle sue forze. E’ una partita sicuramente speziale, che sa di finale. Dobbiamo divertirci e fare le cose che vengono fatte durante la settimana. L’esperienza ce l’abbiamo e sappiamo che il Brugge è una squadra che palleggia e che fa correre, ma dobbiamo avere quell’ulteriore umiltà che possa fare la differenza”.

L’unione fa la forza

“Penso che la Lazio sia una società che vuole fare un ulteriore passo in avanti. Ciò che mi piace di questa squadra è la mentalità di non mollare mai, neanche un secondo. Il gruppo è la forza di questa Lazio. Siamo uniti e ci vogliamo bene. Nessuno di noi è al di sopra di qualcun altro”.

Su Strakosha

“Tutti lavoriamo al massimo per giocare ogni partita. Il mio rapporto con Thomas è fantastico e voglio dare una mano fuori e dentro il campo. Quando il mister mi chiama io sono pronto. Sono molto contento per la mia situazione ma mi auguro che il sacrificio di Strakosha venga ripagato”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.