CALCIOMERCATO

A settembre il terzo grado di giudizio per il ‘caso tamponi’: c’è la data

- Advertisement -
Tempo di lettura: 2 minuti

LAZIO CASO TAMPONI – Ancora non è stata messa la parola fine sul caso Lazio-tamponi. Ma il tempo ormai è maturo. Il presidente del Collegio di Garanzia del CONI ha infatti fissato l’udienza di trattazione, a Sezioni Unite, dei ricorsi proposti dal club biancoceleste al 7 settembre 2021. La sopracitata nel mese di luglio era stata rinviata a seguito di una richiesta dell’avv. Gentile.

Lazio-tamponi, la data dell’udienza: il comunicato

“Il Presidente del Collegio di Garanzia, Franco Frattini, ha fissato la data della prossima sessione di udienze a Sezioni Unite, che si terrà il 7 settembre, a partire dalle ore 15.00, e sarà preordinata ad esaminare e decidere i seguenti due ricorsi:

1) ricorso iscritto al R.G. ricorsi n. 60/2021, presentato, in data 1° giugno 2021, dai dottori Ivo Pulcini e Fabio Rodia e dalla S.S. Lazio S.p.a. contro la Procura Federale della Federazione Italiana Giuoco Calcio per la riforma della sentenza della Corte Federale d’Appello della FIGC n. 103/CFA 2020-2021, assunta in data 7 maggio 2020 e comunicata in pari data, con la quale è stato respinto il reclamo proposto per la riforma della decisione emessa dal Tribunale Federale Nazionale della FIGC in data 26 marzo/6 aprile 2021, n. 132TFN/SD e, in parziale accoglimento del reclamo proposto dalla Procura Federale, sono state inflitte al dott. Ivo Pulcini la sanzione dell’inibizione per dodici mesi; al dott. Fabio Roda la sanzione dell’inibizione per dodici mesi; alla società S.S. Lazio S.p.A. l’ammenda pari ad €200.000,00.

2) ricorso iscritto al R.G. ricorsi n. 61/2021, presentato, in data 3 giugno 2021, dal dott. Claudio Lotito e dalla S.S. Lazio S.p.A., in persona del suo consigliere delegato, dott. Marco Moschini, contro la Procura Federale della Federazione Italiana Giuoco Calcio e nei confronti del dott. Ivo Pulcini e Fabio Rodia, per la riforma della sentenza della Corte Federale d’Appello della FIGC n. 103/CFA 2020-2021, assunta in data 7 maggio 2021 e comunicata in pari data, con la quale, in parziale accoglimento del reclamo proposto dalla Procura Federale avverso la decisione emessa dal Tribunale Federale Nazionale della FIGC in data 26 marzo/6 aprile 2021, n. 132TFN/SD, sono state inflitte, al dott. Claudio Lotito, la sanzione dell’inibizione per dodici mesi ed alla società S.S. Lazio S.p.A. l’ammenda pari ad €200.000,00″.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI