CALCIOMERCATO

Coronavirus, primo caso nell’Hellas Verona: positivo Zaccagni

- Advertisement -
Tempo di lettura: < 1 minuto

CORONAVIRUS HELLAS VERONA ZACCAGNI – L’epidemia da Coronavirus continua ad espandersi in Italia e nel mondo e il calcio non fa eccezione. Due nuovi contagi sono stati registrati tra i club di Serie A nelle ultime 24 ore. Dopo la positività di Matuidi (Juventus), l’Hellas Verona ha reso noto il contagio di Mattia Zaccagni. Il centrocampista è il primo calciatore gialloblu colpito dal COVID-19.

Coronavirus, Zaccagni positivo: il comunicato dell’Hellas Verona

Hellas Verona FC comunica che Mattia Zaccagni è stato sottoposto ad esami medici che hanno evidenziato la sua positività al Coronavirus-COVID-19. Il calciatore, così come tutta la squadra, prolungherà il già attivato isolamento volontario domiciliare sino al prossimo 25 marzo, continuando ad essere monitorato. Zaccagni sta bene. Nei giorni scorsi ha avuto qualche linea di febbre.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI