Tempo di lettura: 2 minuti

LAZIO LECCE INZAGHI – La Lazio versione campionato torna a far brillare gli occhi ai tifosi. Dopo la disfatta in Europa League contro il Celtic, i biancocelesti calano il poker al Lecce, vincendo 4 a 2. Per la seconda volta consecutiva in Serie A, i capitolini segnano quattro reti, ma in difesa c’è ancora qualcosa da sistemare. L’allenatore, Simone Inzaghi, è intervenuto in conferenza stampa nel post-gara per commentare quanto accaduto sul rettangolo verde.

Dallo stadio Olimpico
Marco Barbaliscia

Ultimi risultati

“Nelle ultime 7 ne abbiamo vinte 5 e pareggiate 2. Abbiamo fatto un’ottima gara, calcolando quanto speso giovedì. Chi ha giocato in Europa ha accusato, noi siamo stati bravissimi. Nel primo tempo dovevamo essere più lucidi sotto porta, abbiamo sbagliato sul primo gol preso. Il Lecce si era preparato bene, i due attaccanti ci hanno fatto del filo da torcere, hanno tanta esperienza in Serie A e si è visto”.

La gara

“L’approccio è sempre lo stesso, sia in campionato che in Europa League. Gli episodi non sono girati in Europa, ma dobbiamo essere bravi noi a farli girare a nostro vantaggio. Ai ragazzi rimprovero poco, il Lecce e squadra fisica, ci hanno fatto correre. Gli ultimi venti minuti dovevamo tenere meglio la palla, venivamo da 48 sole ore di riposo. Posso solo fare i complimenti a tutti, vogliamo continuare così”.

La svolta

“La vittoria di Firenze ci ha dato una spinta, ho sempre detto che ero tranquillo, perché ho visto la squadra sempre unita. Siamo uniti, la squadra ha sempre risposto. Dobbiamo trovare equilibrio, e migliorare in difesa. L’attacco ha qualità, ma giocando in questo modo abbiamo 4 attaccanti, 2 quinti e dietro si rischia. Sto allenando anche questo nel migliore dei modi, Leiva stava facendo bene ma era ammonito. Cataldi sta dimostrando di essere un valore aggiunto”.

Sosta

Marusic e Radu dovrebbero esserci dopo la sosta. Questa arriva in un momento poco opportuno, veniamo da una serie di vittorie e volevamo continuare. Ma dobbiamo anche rifiatare, riposeremo fino a mercoledì e poi lavoreremo per migliorarci e fare bene”.

La rosa

“Bisogna vedere come rispondono i ragazzi, stanno facendo di tutto per accelerare i tempi. Sono forti e possono darci delle rotazioni in più. Abbiamo fatto tante gare in 21 giorni, c’è stato bisogno di tutti e speriamo di recuperare anche Radu e Marusic. Per quanto riguarda la sosta, è un bene poter tirare il fiato. Abbiamo concluso con una vittoria. Riposeremo fino a mercoledì e poi cercheremo di migliorare e recuperare forze. Dobbiamo mettere lavoro sulle gambe in questa sosta”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.