Tempo di lettura: 2 minuti

CONFERENZA STAMPA LAZIO – Vigilia di EUROPA LEAGUE. La LAZIO arriva a SOFIA per la gara di ritorno dei sedicesimi di finale. Alle ore 19.30 locali (18.30 italiane), il tecnico Edy REJA presenta la gara presso la sala stampa dello Stadio VASIL LEVSKI della capitale bulgara, dove domani alle 19 scenderanno in campo LUDOGORETS e LAZIO. Insieme all’allenatore biancoceleste, presente anche un tesserato della LAZIO (CLICCA QUI PER LE PAROLE). A seguire l’allenamento di rifinitura, aperto per quindici minuti ai media.

da Sofia (BULGARIA)
Daniele GARGIULO

LE DICHIARAZIONI DI REJA
(premi f5 per aggiornare)

Come si fa a ribaltare l’1-0?
Conosciamo il valore di questa squadra, dobbiamo fare una prestazione eccezionale, la Lazio migliore. Loro hanno degli ottimi valori, la partita deve essere molto attenta e aggressiva e soprattutto fatta di ritmo”.

Giocare non in casa senza tifosi è un vantaggio per la Lazio?
“Assolutamente no, so che importanza hanno i tifosi. So che sarebbe meglio giocare a Roma con i tifosi vicini”.

Basta un gol per sbloccare questa partita. Chiederà alla squadra di cercarlo subito?
“Il concetto è di andare in campo e proporre il gioco, non possiamo rimanere in attesa come successo in altre situazioni. Cercheremo di portare via l’iniziativa a loro, perché loro sono bravi nell’impostazione del gioco e nel possesso palla. Cercheremo di sbloccare il risultato già nel primo tempo”.

Chi sarà l’eventuale rigorista di domani sera? Ritorna Marchetti?
“Marchetti sta meglio ed è in condizioni di poter scendere in campo, ma valuterò domani mattina. Verificherò domani, se mi dirà che sta bene, giocherà. Il rigorista è Candreva, il secondo è Biglia”.

Che valore avrebbe questa impresa?
“Tanta, soprattutto per noi sarebbe un aspetto fondamentale portare avanti questa avventura. Per la società, per i giocatori per tutto l’ambiente, sperando che Stoianov non sia in grande forma come lo è stato all’andata. Secondo me nel secondo tempo dell’andata avevamo avuto delle opportunità ma abbiamo trovato di fronte un portiere che è risultato il migliore in campo”.

26.02 REJA conferenza Sofia

Cosa ha insegnato la gara di andata e quali sono errori da non ripetere?
“Sappiamo dove loro sono forti e dove hanno difficoltà. Cercheremo di trovare delle soluzioni, loro hanno grande sicurezza e lavorano molto bene sui laterali, hanno sempre e comunque equilibrio. Questo è il loro aspetto più importante”.

Sulle condizioni di Radu e Konko?
“Radu sta sicuramente meglio, Konko va valutato stasera. Mi auguro di recuperarlo”.

Rispetto a due anni fa quando l’Europa League sembrava un peso…
“Due anni fa avevo poche soluzioni, ora posso ritenermi soddisfatto perché ho alternative valide. Non ho infortuni lunghi, a a parte qualche acciaccato”.

(FINE)

SEGUI IL LIVE DELLA CONFERENZA STAMPA CON LAZIONEWS.EU

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.