LAZIONEWS-LAZIO-INZAGHI-CONFERENZA
Getty Images
Tempo di lettura: 2 minuti

CONFERENZA INZAGHI – Archiviate le due sconfitte consecutive, subite contro Spal e Cluj la Lazio è pronta a tornare in campo domenica sera contro il Parma, nel posticipo della quarta giornata di Serie A. Simone Inzaghi è intervenuto in conferenza stampa per presentare il match dell’Olimpico. Queste le sue parole.

Primi e secondi tempi

“Sta succedendo che abbiamo perso due partite dove sicuramente dovevamo fare meglio. Si è vista una buona Lazio inizialmente ma poi nei secondi tempi siamo andati peggio, c’è rammarico, potevamo fare di più.”

Inizio campionato

“Sicuramente abbiamo analizzato gli episodi. Di queste quattro partite mi prendo la vittoria ed il pareggio. Le ultime due sconfitte vanno analizzate, appena smettiamo di essere intensi andiamo in difficoltà.”

Turnover sbagliato?

“Quelle sono opinioni, io sono di un altro avviso: per quanto riguarda Ferrara al posto di Milinkovic e Correa hanno giocato Parolo e Caicedo che reputo due titolari. Il posto di Luiz Felipe lo ha preso Patric. A Cluj hanno giocato Jony, Berisha e Bastos. Lo spagnolo ha fatto benissimo, sul kosovaro ci puntiamo tantissimo e l’anno scorso non ha potuto dimostrare il suo valore. Bastos sono tre anni che ci aiuta moltissimo.”

Sconfitte

“C’è delusione per queste due sconfitte, ma c’è tantissima fiducia. Dobbiamo mantenere lucidità, voglio che la mia Lazio riparta con in intensità che in questi ultimi due tempi non c’è stata.”

Umiltà

“Bisogna sempre rimanere umili, mantenere l’umiltà che avevamo in ritiro e che non c’è stata più dopo le ultime due partite.”

Parma

“Domani incontreremo una squadra che ha fatto un ottimo mercato. Conosco l’allenatore che è molto preparato. Sappiamo che incontreremo delle difficoltà ma dobbiamo avere fame.”

Modulo

“I moduli si possono cambiare come è successo in Romania negli ultimi minuti dopo aver successo il modulo. In Italia e in Europa si gioca contro squadre molto forti. Se torneremo a giocare tutti insieme, sono convinto che potremo fare strada in Italia ed in Europa.”

Rifinitura

“Non bisogna mai guardarsi indietro, bisogna guardare al futuro che in questo momento si chiama Parma. Nell’allenamento di oggi e nella sgambatura di domani proverò a preparare al meglio la partita.”

Spal-Lazio

“Come ho detto prima, per quanto riguarda Ferrara non hanno giocato Correa e Milinkovic che erano tornati dalle nazionali, ma hanno giocato Parolo e Caicedo che per me sono titolari. Il problema non è stato cambiare uno-due giocatori ma non uccidere la partita.

Formazione Lazio-Parma

“Domani dovrò fare delle valutazioni, ho avuto poco tempo. Quelli che hanno giocato li valuterò in base a come sono rientrati dalla trasferta. Chi è rimasto a Roma sicuramente ci sarà contro il Parma.”

Spal

“Non abbiamo ammazzato la gara quando era il momento. Una grande squadra sa gestire i momenti della gara e noi in questo siamo carenti. Bisognava essere squadra, e cominciare a vincere partite anche per 1-0.”

Cluj e ambiente

“La squadra romena è stata più aggressiva. Ci può stare, in quel momento dovevamo prevenire le folate della squadra avversaria, e stiamo parlando di una sconfitta in Europa che non ci stava. Bisogna ripartire da queste due sconfitte con un ambiente compatto, ma è anche giusto ricevere delle critiche. Sono sicuro che ripartirà il nostro cammino sia in Italia che in Europa.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.