Restiamo in contatto

CONFERENZE STAMPA

Sarri in conferenza stampa: “Non avevo dubbi sull’utilizzo di Luis Alberto”

Pubblicato

il

lazionews-lazio-fiorentina-sarri-maurizio
Tempo di lettura: 2 minuti

LAZIO FIORENTINA CONFERENZA – Dopo le parole rilasciate a televisioni e radio, Maurizio Sarri si è presentato in conferenza stampa per rispondere alle domande dei cronisti dopo Lazio – Fiorentina.

LEGGI ANCHE –> Sarri: “Fatta la miglior partita di questo inizio di stagione”

La conferenza stampa di Sarri

“Sulla reazione non avevo dubbi, rientra nelle nostre caratteristiche. Sono soddisfatto anche di quello che ho visto in campo, anzitutto del risultato, ma anche della prestazione: c’è stato grande livello di applicazione, non abbiamo concesso nulla a una squadra forte. Dentro abbiamo messo anche momenti di buona qualità tecnica”.

Su Luis Alberto

“Ha fatto gli ultimi tre allenamenti su livelli straordinari. Non avevo nessun dubbio sul suo utilizzo. Anzi ho pensato se far riposare Milinkovic. Poi considerando che la Fiorentina è una squadra di palleggio e fisicità ho scelto di schierarlo”.

Il ritiro

“Abbiamo gli stessi punti dello scorso anno e abbiamo stravolto il modo di giocare. In mezzo abbiamo avuto due down incredibili. Però va considerato anche il cambiamento radicale. Gli alti e bassi sono una caratteristica di questa squadra da un anno e mezzo. Guardando i grafici dell’efficienza tecnica e fisica vengono fuori in maniera evidente. Avere 93 o 94 di efficienza tecnica è al livello degli ottavi di Champions, poi segue 87 che è successo a noi a Bologna e Verona. O questa squadra non ha la capacità di tenere alta la concentrazione dopo uno sforzo energetico importante, oppure si ha un pizzico di presunzione di essere una grande squadra. Una squadra che negli ultimi anni è andata in Champions una volta solo non può essere considerata una grande squadra”.

Sul gioco

“Questa non è la playstation. Io do delle linee guida da seguire, poi i giocatori esprimono le loro qualità. Stasera i giocatori hanno dimostrato che con questo livello di applicazione e attenzione poi possono mettere molta qualità. Su questo non ho dubbi”.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *