lazionews-olimpico-stadio-lazio
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

SERIE A REZZA – Giovanni Rezza, direttore del Dipartimento di Malattie Infettive dell’Istituto Superiore di Sanità, ha parlato, ai microfoni di Radio Radio, della possibilità di riprendere il campionato di calcio.

Serie A, Rezza sulla ripresa del campionato

“Mi sembra che gli allenamenti siano ripresi, ora il dubbio è sul campionato. Del resto anche a livello europeo non mi pare ci sia una posizione univoca. Il Comitato tecnico scientifico può dare indicazioni sul protocollo della Federcalcio e dire se è migliorabile, ma la decisione spetta alla politica. Io non posso parlare a nome del comitato tecnico scientifico anche perché non mi sembra sia stata presa una decisione definitiva. Nel protocollo Figc c’erano molti aspetti sicuramente fatti bene, dopodiché non è possibile portare il rischio contagio a zero in uno sport con contatto fisico. Proprio per questo motivo deve decidere la politica. Nel calcio ci sono 22 giocatori, poi altre duecento persone attorno e indirettamente sono coinvolte anche le famiglie: va valutato se il rischio è accettabile. Il medico non farebbe mai ammalare nessuno, mentre la politica può fare la sintesi tra i bisogni delle persone, dell’economia e della salute”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.