CALCIOMERCATO

Serie B, la ASL toscana ha bloccato Empoli-Chievo: 11 positivi tra i toscani

- Advertisement -
Tempo di lettura: < 1 minuto
- Advertisement -

SERIE B EMPOLI CHIEVO COVID – Dopo Lazio-Torino, il match non disputatosi il 2 marzo a causa dell’assenza del club granata, bloccato a Torino dalla ASL di competenza per pericolo di focolaio Covid, ecco un caso analogo in Serie B. Si tratta di EmpoliChievo, il match che si sarebbe dovuto disputare ieri ma che è stato sostanzialmente impedito dalla ASL toscana. La quale ha intimato alla compagine di casa di non scendere in campo contro i veneti. I tanti, troppi casi di Covid all’interno del gruppo squadra empolese – si contano ormai 11 positivi tra giocatori e staff – avevano già determinato lo slittamento del match contro la Cremonese, in programma il 2 aprile.

Serie B, Empoli-Chievo e la gestione Covid da parte della ASL

Anche in questo caso, dunque, il protocollo sanitario è stato messo in discussione dalla decisione dell’ASL. Ora si aprono gli stessi scenari già esperiti con i casi di Juventus-Napoli e Lazio-Torino. Il Giudicde Sportivo divrà decidere se assegnare lo 0-3 a tavolino ai clivensi, con probabile ricorso dell’Empoli, oppure passare la palla alla Procura Federale. Che potrebbe pronunciarsi per lo svolgimento del match a data da destinarsi.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI