PAUSA WEEKEND. Cosa fare a Roma dal 26 al 28 ottobre

COSA FARE A ROMA WEEKEND – Visto che la decima giornata di campionato per la Lazio sarà il posticipo di lunedì nel grande match contro l’Inter, non avete nessuna scusa per non seguire i nostri consigli per questo weekend. Il primo freddo è arrivato anche su Roma con un vento gelido che sembra chiudere definitivamente le porte al caldo estivo. Anche il meteo per questo weekend promette pioggia e nuvole nere sulla Capitale. Vi assicuriamo però, che nonostante il tempo avverso, non c’è nessun rischio di annoiarsi. Concedetevi un po’ di “dolce fare niente” sul divano di casa e poi date un’occhiata a cosa succede in città!

EVENTI

EVENTI: La casa dei colori…vi apre le porte di Cuba!
Luogo: Via dei Riari, 48
Giorni e orari: Venerdì 26 ottobre 18:30-00:30, sabato 27 e domenica 28 ottobre 17:00-01:00

Descrizione: A volte Roma ci sorprende davvero perché è in grado di regalarci “piccoli viaggi nel mondo” che, pur non equivalendo certo a fare la valigia e a partire, sono comunque in grado di regalarci delle emozioni uniche. E’ questo il caso dell’HAVANA CASA DE COLOR in cui ad aprire le porte sarà propria una “casa particular”, abitazione e simbolo di Cuba che racchiude in se tutto lo spirito di questo popolo,le tradizioni millenarie e il modo di vedere la vita. Il consiglio, ovviamente, è di varcare anche voi le porte di Via dei Riari e lasciarvi travolgere dall’atmosfera, dai ritmi e dai colori Made in Cuba. Un evento unico organizzato da Havana Club 7, pronto a regalarvi, a partire dal pomeriggio, performance live di calligrafia e le giuste note cubane per ballare tra percussioni e canti pieni di una speciale energia positiva. Immancabile Havana Club, che per l’occasione proporrà lo speciale cocktail Havana Cancha da abbinare a piatti della tradizione cubana. Scoprite Cuba a Roma e… non dimenticate di divertirvi!
Costi e condizioni: Ingresso gratuito

ARTE

ARTE: Incontri multimediali: gli Impressionisti francesi al Palazzo degli Esami
Luogo: Via Girolamo Induno, 4
Giorni e orari: Venerdì e sabato 10:00-23:00. Domenica 10:00-21:00

Descrizione: L’appuntamento con l’arte di questa settimana ci porta alla scoperta della scuola francese degli impressionisti che annovera, tra i tanti artisti, dei veri e propri “intoccabili” come Cezanne e Monet. In una mostra che continuamente gioca tra luci e ombre e vi coinvolge alternando musiche e capolavori artisticiriprodotti su scale enormi, tanto da lasciarvi senza fiato, facilmente sarete catapultati proprio nella Parigi dell’Ottocento dove tutto ebbe inizio. L’obiettivo è proprio quello di vivere questo movimento artistico in prima persona, scoprire da cosa e come nacque quella corrente che cambiò per sempre, con le sue pennellate vivide e veloci, il modo di fare arte. Una mostra di grandi capolavori, ma anche di uomini, di vicoli e di immagini tipicamente francesi, simbolo di un’arte che resta immortale e che acquista nei corridoi del Palazzo degli Esami una nuova vita, una nuova energia: da non perdere.
Costi e condizioni: Ingresso intero euro 15. Ridotto euro 12.

GUSTO

GUSTO: Il Bruschetta Festival, un tuffo nel gusto al Parco Egeria!
Luogo: Via dell’Almone, 105
Giorni e orari: 27 e 28 ottobre dalle 10 alle 18

Descrizione: Da Italiani DOC, non c’è nulla che possa far gioire le nostre papille gustative più del pane. Protagonista di tutte le tavole, immancabile nelle zuppe in versione croccante, accompagnatore perfetto per i secondi di carne e di pesce ma anche, e soprattutto, unico in certe semplici ricette regionali come la Panzanella o la bruschetta. Costi quel che costi, non potete mancare all’appuntamento di questo weekend che celebra proprio la semplice fetta di pane MADE IN ITALY. La troverete tra gli stand del parco Egeria esattamente in 100 abbinamenti diversi, dai più classici tra cui spicca il pomodoro e l’olio, passando per i connubi più curiosi come crema di olive e mandarini o composta di mela, menta romana e limoni, a ennesima conferma che ogni abbinamento è squisito se il pane è quello giusto. Tra grandi classici e innovazioni, la qualità dei prodotti sarà sempre assicurata dagli eccellenti produttori. Non un semplice festival ma anche: un inno alla cucina italiana (che verrà arricchita da dolci, fritti e birre artigianali) e un’occasione unica per divertirsi tra musica, calcio balilla e grandi risate!
Condizioni: Ingresso gratuito.

Serena Filippi

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.