BARCELLONA REAL MADRID LOPETEGUI – Era la prima volta senza Messi e Ronaldo dopo 11 anni e il risultato finale è una manita del Barcellona sui cugini del Real con Suarez assoluto protagonista. Pur senza le due stelle, il Classico si rivela una delle partite più spettacolari del mondo, con i ragazzi di Mister Valverde che danno una lezione di calcio ai Blancos.

PARTITA – I blaugrana hanno iniziato il match come spesso accade in maniera offensiva e hanno dettato i ritmi per 90 minuti. Coutinho sblocca il match, poi inizia lo strepitoso show del pistolero Suarez che si porta a casa il pallone grazie ad una straordinaria tripletta ed infine Vidal chiude i conti negli ultimi minuti. In mezzo soltanto una timida reazione del Real con Marcelo che sigla il momentaneo 2-1 all’inizio della ripresa e due pali, uno di Modric e uno dello scatenato Suarez.

REAL MADRID LOPETEGUI CONTE – Se in casa Barca si festeggia la larga vittoria e soprattutto il primo posto in solitaria a 21 punti, l’umore in casa Real è ai minimi storici. Nono in classifica dopo 10 giornate con l’incredibile record negativo di 4 vittorie, 2 pareggi e ben 4 sconfitte i Blancos hanno necessità di un immediato cambio di rotta. Il mister Lopetegui che già era in una pessima posizione prima del match, è praticamente sicuro dell’esonero dopo il risultato odierno. Florentino Perez ha da tempo un accordo con mister Antonio Conte e dopo l’ennesima umiliazione ormai si aspetta solo l’annuncio.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.