Tempo di lettura: 3 minuti


LAZIO CONFERENZA INZAGHI – Oggi di mercoledì 12 dicembre, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi è intervenuto in conferenza alle ore 15:30 dalla Sala Stampa del Centro Sportivo di Formello per presentare la gara Lazio-Eintracht Francoforte. I biancocelesti dopo la conferenza scenderanno in campo alle 16:30 per l’allenamento con i primi 15 minuti aperti ai media.

LA CONFERENZA STAMPA

LA GARA – “E’ da considerare che è una partita che chiude il nostro girone, faremo in modo di fare una buona gara. Incontriamo una squadra importante che avrà un grandissimo seguito di tifosi, voglio vedere i miei scendere in campo per fare una buona gara e chiudere il girone nei migliore dei modi.”

EVITARE BRUTTE FIGURE – “Senz’altro, è la prima cosa. A volte quando non si hanno motivazioni si va incontro a brutte figure, non vogliamo farle. Schiererò in campo una squadra competitiva che mi possa dare una buona prestazione.”

LEIVA – “Manca ancora l’allenamento di oggi e il risveglio di domani, l’intenzione è quello di portarlo in panchina domani, di dargli un piccolo minutaggio a seconda delle sue condizioni negli ultimi allenamenti. E’ importantissimo per noi, ha avuto un problema ed una ricaduta, ora si sente bene. La speranza è quello di riaverlo in gruppo presto.”

MILINKOVIC – “Ha preso una brutta botta contro la Samp, ha fatto due giorni di differenziato, oggi penso di riaverlo parzialmente in gruppo. Ci sono passato anch’io da giocatore, ci sono dei momenti in cui le cose non vanno bene e le critiche ci sono. Quello che dovrà fare Sergej è rispondere con le prestazioni. Ho fiducia in lui, sabato contro la Samp se quel gol non fosse uscito di pochi centimetri probabilmente si sarebbe parlato in positivo di lui.”

STRAKOSHA – “Non dimentichiamo che parliamo di un ragazzo del ’95 al terzo anno da titolare, E’ normale che qualcosa possa sbagliare, ha la mia fiducia. E’ una mia richiesta personale quella di coinvolgere il portiere, è molto intelligente e propenso al lavoro. Deve stare tranquillo, sa che il suo è un ruolo delicato ma ha la mia massima fiducia, oltre quella dei compagni e della società.”

SALISBURGO – “Arrivando secondi sappiamo di trovare squadre attrezzate. Il Salisburgo è molto forte, se dovrà esserci rivincita benvenga.”

REGALO DI NATALE – “Chiederò di non avere infortuni e problemi e di avere tutti i 26 ragazzi a disposizione.”

CONTRO LA SAMP – “Sabato con la Samp ho visto una grandissima Lazio, i ragazzi hanno messo il cuore in campo, ho fatto i complimenti ai miei. Hanno messo tutto quello che avevamo preparato e ci eravamo detti. Un errore al 99esimo che una squadra come la nostra non deve commettere ci è costata una partita. Questo sia da insegnamento: le partite non finiscono al 90esimo. I due gol sono stati concessi con troppa facilità, ma in quanto a spirito e cuore nulla da rimproverare.”

UMORE – “C’è delusione, giocare come sabato e non vincere è deludente. Sono consapevoli di aver fatto una grande prova, da allenatore vedere una squadra così è deludente ma solo per il risultato.”

DURMISI – “Ha avuto un contrattempo lunedì, ieri sembrava rientrato. Ha fatto un lavoro differenziato, valuteremo oggi: se darà rassicurazioni domani giocherà, altrimenti opterò per un’altra soluzione.”

LUIS ALBERTO – “Domenica gli ho fatto i complimenti per come è entrato, non era semplice. Ha fatto venti minuti molto buoni, nella settimana dopo il Milan ha avuto un problema che l’ha rallentato, si è preferito non rischiarlo per il Chievo. Con la Samp ha fatto un lavoro quasi totale, a volte i giocatori possono essere decisivi anche in 20 minuti”.

EUROPA LEAGUE – “Ci sono squadre molto forti, quelle che sono scese dalla Champions faranno di tutto per arrivare fino alla fine di Europa League. Sarà un sorteggio per noi complicato, ce la giocheremo.”

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.