RASSEGNA STAMPA LAZIO – “Di sicuro a Frosinone i nostri avversari avranno vita dura. Ne è convinto il patron dei ciociari Maurizio Stirpe, che in un’intervista a La Gazzetta dello Sport è tornato anche sulle polemiche con il patron biancoceleste Lotito. “Ci conosciamo da anni, ci siamo incontrati e salutati. Lui non ha cambiato idea, ma Carpi e Frosinone non sono il problema del calcio italiano. Manca una visione complessiva: A, B e Lega Pro vivono a compartimenti stagni. In Lega lavorerò per una mentalità più mutualistica, oggi ci sono distanze abissali tra chi ha tanto e chi ha poco. Se vogliamo evitare altri fallimenti, dobbiamo accorciare le distanze”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.