Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO JUVE INTERVISTA ALLEGRI – La Lazio ci crede, ma non riesce a fermare la Juventus all’Olimpico: il match termina 1-2 per gli ospiti. Mister Allegri ha commentato la gara ai microfoni di Sky: ecco le sue dichiarazioni.

LAZIO-JUVENTUS – “Stasera do la colpa ai magazzinieri, ci hanno dato dieci maglie con colori diversi. Per quello i ragazzi non si trovavano. Sembrava così, visto che non azzeccavamo un passaggio all’inizio! Scherzi a parte, primo tempo da buttare poi gli innesti di Bernardeschi e Cancelo hanno cambiato la partita. In 5 anni non abbiamo mai vinto facilmente con la Lazio, una squadra fisica che ci mette sempre in difficoltà.

PRIMO TEMPO – Responsabilità mia, Emre Can davanti la difesa non ha tempi di gioco e geometrie, l’ho messo in difficoltà. Nella ripresa ci ho messo Bentancur e la squadra ha iniziato a girare. Dico sempre che chi subentra è più importante dei titolari perché spacca le partite se entra con il piglio giusto”.

LAZIO – “Bisognava allungarli di più, correre alle spalle dei loro quinti. La Lazio è stata brava nella pressione, noi male nei tecnicismi. Abbiamo fatto il primo passaggio giusto dopo tre minuti, questo perchè Can era in difficoltà al centro. Poi però abbiamo finito bene”.

ATTACCANTI – “Non hanno allungato a sufficienza, era l’unico modo per uscire dalla pressione e così non è stato. Tutti venivano incontro, questa è stata la colpa. Usciti indenni dal primo tempo, siamo riusciti ad andare meglio nella ripresa. Szczesny? Sta facendo bene ma sapevamo che è un grande portiere. Ora sta crescendo nella mentalità e nel mantenere costante la concentrazione per novanta minuti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.