MAROTTA
MAROTTA

JUVENTUS ALLEGRI INZAGHI – Dopo la rocambolesca eliminazione dalla Champions League per mano del Real Madrid, a Vinovo si vociferava di un possibile allontanamento di Allegri al termine della stagione. Il tecnico toscano ha però risposto sul campo alle critiche, portando a casa una ‘Coppa Italia’ e soprattutto il settimo scudetto consecutivo: questi risultati hanno rimesso in discussione la permanenza dell’allenatore anche per il prossimo anno, con la speranza che Max riesca finalmente a portare la ‘coppa dalle grandi orecchie’ a Torino. La conferma di Allegri potrebbe essere accolta positivamente anche dalla Lazio visto che Simone Inzaghi era uno dei profili individuati per essere il nuovo tecnico bianconero. A fare chiarezza sulla vicenda è intervenuto a ‘Radio Rai Uno’ il ds Marotta: queste le sue dichiarazioni.

ALLEGRI – “Mi ricordo l’accoglienza dei tifosi nei suoi confronti. I tifosi erano arrabbiati, ci tirarono anche delle uova. Avevano fatto una cattiva valutazione dei fatti, noi eravamo consapevoli della scelta che avevamo fatto. Ora rimane? Io dico che al di là dell’aspetto formale del contratto fino al 2020, che è relativo davanti alla volontà delle parti, ritengo che la valutazione sia di un rapporto che ha funzionato al massimo. Avremo un confronto con lui la prossima settimana per valutare il futuro e dipenderà anche dal suo sentimento e dal suo stato d’animo. Da parte nostra c’è tanto ottimismo”.

OBIETTIVI JUVE – “Per vincere l’ottavo scudetto, dovevamo vincere il settimo e volevamo coglierlo assolutamente. La Champions è un qualcosa di imponderabile, la vediamo sempre vicina e poi non la riusciamo ad alzare. E’ un sentimento soprattutto dei tifosi. L’obiettivo principale è ovviamente vincere la Champions, ma le difficoltà sono superiori rispetto alle vittorie nazionali. Abbiamo questo obiettivo davanti e lo riproporremo appena la competizione prenderà di nuovo il via”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.