MOVIOLA LAZIO FIORENTINA – La Lazio si fa recuperare in zona Cesarini dalla Fiorentina, che pareggia grazie ad un rigore molto dubbio di Babacar. Fino a quel momento l’arbitro Massa si era reso protagonista di una buona prova, adottando lo stesso metro di giudizio per entrambe le squadre.

IL PRIMO TEMPO

5′ FUORIGIOCO THEREAU – Annullato il gol di Simeone che insacca sul cross di Thereau. Il francese, però, è abbondantemente in fuorigioco al momento del passaggio di Benassi: giusta la chiamata del guardalinee.

11′ AMMONIZIONE ASTORI – Immobile, al limite dell’area, si gira in maniera repentina: Astori lo stende da dietro per evitare che possa involarsi verso Sportiello. Ammonizione sacrosanta.

25′ GOL DE VRIJ – Sul cross di Luis Alberto la posizione di partenza di de Vrij è regolare. Nessun dubbio per Massa.

40′ CONTATTO INGRESSO AREA PAROLO-VERETOUT – Milinkovic in profondità per Parolo che si infila in un varco per presentarsi a tu per tu con Sportiello: Veretout lo rimonta da dietro stendendolo tra l’ingresso dell’area e l’area stessa. Massa decide di far proseguire fra le proteste biancocelesti: il contatto tra i due c’è, la sanzione (rigore se si considera che il contatto tra i due si concretizza sulla linea) poteva essere concessa.

45′ CONTATTO AL LIMITE MARUSIC-SIMEONE – Situazione analoga poco dopo ma a parti invertite: Marusic dà una spallata in maniera energica a Simeone che si sta involando in area, Massa usa lo stesso metro di giudizio e lascia correre.

IL SECONDO TEMPO

49′ AMMONIZIONE LAURINI – Entrata in ritardo di Laurini che stoppa in maniera fallosa la progressione di Luis Alberto: ammonizione severa ma giusta.

87′ AMMONIZIONE RADU – Radu entra da dietro su Chiesa, colpendolo rovinosamente: impossibile per Massa non sanzionarlo col cartellino giallo.

92′ RIGORE FIORENTINA – Pezzella anticipa Caicedo che lo colpisce sul polpaccio nel tentativo di spazzare l’area. Massa, dopo aver consultato la VAR, assegna un rigore molto dubbio ai viola. Il contatto sembra esserci, seppur non violento col calciatore toscano che era già in fase di caduta.

95′ AMMONIZIONE MILINKOVIC – Milinkovic colpisce da dietro Babacar: ammonizione giusta.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.