LAZIO CHIEVO MOVIOLA – Dopo la lunga pausa, torna la Serie A: all’Olimpico la Lazio conquista tre punti fondamentali e annienta il Chievo 5-1: le reti portano la firma di Luis AlbertoMilinkovic – che non poteva festeggiare in miglior modo le cento presenze con l’aquila sul petto – Bastos e Nani. Finalmente il Var sorride ai laziali: dopo aver consultato la moviola in campo, il direttore di gara nega un rigore inizialmente concesso ai clivensi. Rivediamo tutti gli episodi dubbi del match diretto dal sig. Abisso.

PRIMO TEMPO

26′ pt GOL CHIEVO – Regolare il gol di Pucciarelli, la posizione del clivense seppur di poco, non è di fuorigioco. L’arbitro convalida giustamente la rete;

44′ CALCIO D’ANGOLO – Contrasto Gobi-Marusic, è del calciatore del Chievo l’ultimo tocco. Il biancoceleste giustamente reclama il calcio d’angolo che non viene però concesso dal direttore di gara;

45′ pt – RIGORE NEGATO AL CHIEVO – Sospetto intervento di Lulic ai danni di Stepinski, il capitano biancoceleste cerca il pallone, il clivense cade in modo esagerato. Abisso prima fischia il rigore a favore del Chievo, poi dubbioso chiama il Var: la moviola in campo smentisce giustamente il direttore di gara, il biancoceleste non tocca in alcun modo il giocatore del Chievo, anzi è il piede di quest’ultimo ad andare su quello del capitano della Lazio;

45′ pt – 1′ minuto di recupero;

SECONDO TEMPO

8′ st GIALLO LULIC – Arriva il primo giallo della gara, ad essere ammonito è capitan Lulic per un fallo su Hetemaj al limite dell’area avversaria;

26 st – GOL LAZIO – Bellissima sforbiciata di Milinkovic sull’ottimo lancio di Leiva: la posizione del serbo è però dubbia, Abisso consulta il Var che convalida la rete;

45′ st – 3′ minuti di recupero concessi;

 

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.