Tempo di lettura: 2 minuti

LAZIO JUVENTUS MOVIOLA – Il posticipo domenicale della 21esima giornata regala l’affascinante sfida dell’Olimpico tra Lazio e Juventus. In un impianto gremito in ogni ordine di posto le due squadre arrivano all’appuntamento con 24 punti a dividerle ma i biancocelesti avranno l’entusiasmo di un intero stadio a sostenerli. Ambiente caldo, partita delicata: proprio per questo a dirigere il match è stato designato un arbitro esperto come Marco Guida. Al VAR Aureliano. Nel primo tempo il direttore di gara gestisce con autorità, applicando giustamente un metro inglese: pochi fischi, tanto gioco. La Juventus chiede un rigore che non sembra esserci, bravo Guida a lasciar proseguire. Nella ripresa la partita si accende, tanti cartellini e un rigore nel finale decisivo ma l’arbitro è bravo a non perdere la concentrazione e a valutare tutte le situazione con estrema correttezza. Ma andiamo a rivedere con la nostra moviola tutti gli episodi del match.

PRIMO TEMPO

8′ FALLO RUGANI – La Lazio recupera palla a centrocampo e l’affida ad Immobile, pronto a ripartire. Rugani lo ferma con un brutto pestone, fallo visto ma non sanzionato con un giallo. Poteva essere mostrato.

23′ AMMONIZIONE EMRE CAN – Buono spunto di Correa sulla trequarti che strappa il pallone all’avversario e riparte in velocità. Emre Can lo ferma, fallo tattico e giallo da regolamento.

34′ MANO WALLACE – La Juventus chiede un rigore: intervento goffo di Wallace che in scivolata blocca la sfera. La palla carambola sul braccio del difensore ma l’arbitro, giustamente, valuta involontario il tocco.

45′ – 2 minuti di recupero.

SECONDO TEMPO

48′ DOPPIA AMMONIZIONE LEIVA-MATUIDI – Lucas Leiva cerca di difendere palla dal pressing di Ronaldo ma alza il braccio, colpendo involontariamente il portoghese. L’arbitro fischia fallo, poi si accende un parapiglia tra il brasiliano e Matuidi: giallo giusto per entrambi.

58′ AUTOGOL EMRE CAN – La Lazio trova il vantaggio su situazione di calcio d’angolo: il cross di Luis Alberto viene deviato nella propria porta da Emre Can per l’1 a 0 biancoceleste. Rete regolare.

69′ AMMONIZIONE DE SCIGLIO – Brutto fallo di De Sciglio su Luis Alberto: lo spagnolo gli sposta la palla, il bianconero prende solo l’avversario. Giallo netto.

72′ AMMONIZIONE RUGANI – Graziato nel primo tempo, nella ripresa no. Rugani mette le mani sul corpo di Immobile in un contrasto aereo. Giallo da regolamento.

73′ GOL JOAO CANCELO – La Juventus trova il pareggio trascinata dai subentrati. Berardeschi lascia sul posto Bastos, poi sullo sviluppo della manovra Cancelo, ben posizionato sul secondo palo, realizza.

79′ AMMONIZIONE MILINKOVIC – Trattenuta più scivolata fallosa del serbo su Alex Sandro: giallo giusto, mostrato con qualche secondo di ritardo perché l’arbitro aveva inizialmente concesso il vantaggio.

79′ AMMONIZIONE CHIELLINI – Ottimo anticipo di Milinkovic che costringe al fallo Chiellini: l’azzurro prende solo l’uomo, da dietro.

86′ RIGORE JUVENTUS – Lulic mette una mano sul braccio di Cancelo che va giù a palla lontana. Per Guida è rigore. La Lazio protesta perché la palla va in un’altra direzione ma il contatto è netto: giusta la decisione dell’arbitro.

90′ – 4 minuti di recupero.

Marco Barbaliscia

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.