LAZIO FORMAZIONE COPPA ITALIA – Sale l’attesa per il fischio d’inizio di Atalanta-Lazio, Finale di Coppa Italia in programma questa sera alle 20:45, allo stadio Olimpico. La partita, sulla carta, racconta di due squadre che arrivano all’appuntamento con le stesse chance di vittoria: decisive per avere la meglio sull’avversario potrebbero risultare le scelte iniziali di formazione. Simone Inzaghi, nella conferenza di vigilia, non ha anticipato nulla ma ha fatto intendere alcuni cambiamenti, dovuti sia alla condizione fisica dei suoi giocatori che alla tattica.

LE POSSIBILI SCELTEMilinkovic è il giocatore al centro della lente di ingrandimento. Il serbo, come riporta il Corriere dello Sport, partirà dalla panchina e non sarà rischiato dal primo minuto per diversi motivi. Il primo è relativo al suo stato di salute: assente dallo scorso 24 aprile, Sergej non ha ancora i 90 minuti sulle gambe e rischiare un infortunio (con conseguente sostituzione) nel primo tempo potrebbe risultare letale. Il secondo è prettamente tattico: il match di campionato ha evidenziato la necessità di due mediani per contrastare l’esplosività di Gomez ed Ilicic e Parolo, al fianco di Leiva, garantisce maggior copertura rispetto al Sergente.

UN CAMBIO DI MODULO – Proprio per questo Inzaghi starebbe valutando un cambio di modulo: dal 3-5-2 consueto al 3-4-1-2, con Luis Alberto regista offensivo alle spalle delle due punte. Maggiore copertura in mediana e più fantasia in avanti, con il jolly Milinkovic pronto dalla panchina: la Lazio ha tante armi per colpire ma dovrà tirarle fuori nel momento opportuno.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.