LAZIO – Tempo di bilanci per la Lazio. Gli utili sono scesi da 36.7 milioni a giugno 2018 ai 5.46 milioni di dicembre. Molti utili sono stati spesi sul mercato, come ha evidenziato il Corriere dello Sport. 7.5 sono stati spesi per Durmisi, 7.6 per Berisha, 10.5 per Acerbi, 15.3 per Correa. Per Proto sono stati investiti 200.000 euro di intermediazione (era a parametro zero). Le commissioni per Badelj sono state di 3 milioni. Djavan Anderson è invece costato 400.000 euro di intermediazione mentre André un milione tra indennizzo e commissioni varie. Per Bruno Jordao e Pedro Neto, operazioni rientrate in questa stagione, la società ha speso 4.6 milioni e 8.5. Le operazioni in entrata sono quindi costate 61.5 milioni. La Lazio ha poi guadagnato 31 milioni per la cessione di Felipe Anderson.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.