(getty images)
(getty images)

La MOVIOLA  a cura di Lazionews – La LAZIO incrementa il trend positivo nelle partite dirette da Sebastiano PERUZZO, portando a quattro, dopo il 2-0 di oggi inflitto al LIVORNO, i successi ottenuti con l’arbitro vicentino in campo. Partita tutto sommato ben gestita, con buone prove  anche da parte degli assistenti GRILLI e NICOLETTI. Vediamo al dettaglio le azioni salienti dal punto di vista disciplinare.

2′ – Rischia EDERSON in un contrasto aereo con CECCHERINI: braccio largo da parte del brasiliano, ma senza cattiveria. Giusto non ammonire.

5′ – RADU salta CODA con un dribbling a rientrare, il difensore amaranto lo atterra e viene ammonito. Corretta decisione da parte del direttore di gara.

12′ – PAULINHO supera CANA con un sombrero, l’albanese si oppone con il fisico. L’arbitro non fischia, ma poteva starci il fallo.

21′ – Tiro in porta dal limite dell’area da parte di SILIGARDI, si oppone BIGLIA, che nel rimpallo tocca involontariamente il pallone con il braccio. PERUZZO, giustamente, lascia correre.

30′ – MBAYE viene redarguito dall’arbitro per un fallo su CANDREVA. Poteva starci il giallo.

31′ – Dopo una serie di dribbling HERNANES si allunga il pallone e cade a terra all’ingresso dell’area di rigore. Il brasiliano viene ammonito per simulazione, ma la decisione appare troppo severa: giusto non fischiare il fallo, ma la caduta del fantasista biancoceleste è da attribuirsi ad una perdita di equilibrio.

38′ – Ottima chiamata dell’assistente NICOLETTI, che rileva un fuorigioco millimetrico di CANDREVA.

42′ – SCHIATTARELLA batte il calcio d’angolo posizionando il pallone al di fuori della lunetta: esecuzione irregolare, ma l’arbitro non fa ripetere.

43′ – Giusta ammonizione per LUCI per fallo su RADU.

45′ – Giusta ammonizione per SCHIATTARELLA, che stende RADU e protesta.

SECONDO TEMPO

48′ – Brutto fallo di GRECO su EDERSON. Graziato l’ex romanista: ci stava il giallo.

55′ – Altro intervento duro di GRECO su BIGLIA, e stavolta PERUZZO tira fuori, correttamente, il cartellino.

62′ – CANDREVA prova a saltare VALENTINI, che si oppone con il corpo. L’ala biancoceleste protesta, ma l’arbitro vede bene e non concede il fallo.

66′ – EMEGHARA prova ad andarsene in velocità, RADU lo trattiene e viene ammonito. Decisione corretta da parte del direttore di gara.

73′ – DUNCAN entra duro in scivolata su KONKO. Colpisce anche il pallone, ma l’intervento è pericoloso e PERUZZO, saggiamente, mostra il giallo al livornese.

75′ – Su calcio d’angolo, BIAVA colpisce di testa e BARDI manda sul fondo, ma né l’arbitro, né gli assistenti, vedono il tocco del portiere amaranto.

76′ – HERNANES colpisce il pallone con la mano dopo un rimpallo, i livornesi protestano, ma la decisione di PERUZZO, di non assegnare il fallo, è corretta.

VOTO: 6,5

Giuliano Antonini

    

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!