MIHAJLOVIC CONFERENZA LAZIO TORINO – Le dichiarazioni di Sinisa Mihajlovic – tecnico del Torino – nella conferenza di vigilia della sfida contro la Lazio, il monday night della 28a giornata di Serie A.

La Lazio:

“Affrontiamo forse la squadra più in forma del campionato, sarà molto difficile fare risultato, ma è una sfida stimolante e, se giochiamo da Torino, possiamo mettere in difficoltà la Lazio. La Lazio ha grande entusiasmo e lotta per un posto in Champions, merita la posizione in classifica, gioca sempre per vincere e Inzaghi è riuscito ad ottenere il massimo. Loro hanno fatto quasi tutti i gol da dentro l’area di rigore grazie ai loro esterni che crossano in mezzo, dobbiamo essere bravi a limitarli. Dobbiamo essere attenti e quando si apriranno gli spazi essere cinici e sfruttare le occasioni. Mi aspetto un bel Toro che riparta dai progressi visti nelle ultime partite”.

Immobile, Belotti e un aneddoto sul passato…

“Mi tengo il Gallo. Potevano giocare insieme, poi Immobile ha fatto una scelta diversa, che rispetto, e ora il nostro modulo è il piu’ adatto a Belotti. Sicuramente, con loro due davanti, avremmo cambiato sistema di gioco: la mia idea era il 4-3-1-2, con Immobile e Belotti davanti e Ljajic dietro di loro. Poi ho dovuto cambiare. A Belotti dico di non dimenticarsi mai da dove viene, non deve perdere l’umiltà e continuare a lavorare giorno dopo giorno. Se viene una squadra con 100 milioni il presidente può fare poco, anche se poi dipende dalla volontà del giocatore. Credo che la società farà di tutto per trattenerlo, vedremo”.

Su Juve-Milan…

“Sono andato a vedere Juve-Milan perché c’erano alcune cose che m’interessavano dal punto di vista tattico. Bello stadio, non sembra nemmeno di essere in Italia, si mangia bene… La Juve meritava comunque di vincere, Donnarumma ha fatto una grandissima partita, ma com’è finita? Io esco sempre 10′ prima quando sono spettatore. C’era rigore? Chi ha segnato, Bonucci? Ah no, lui ha fatto gol nella partita prima. Non ho letto niente, io leggo solo le pagine che riguardano il Toro. Che sono poche…”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.