NUMERI E CURIOSITA’ LAZIO CHIEVO – La Lazio torna a giocare davanti al proprio pubblico appena tre giorni dopo il bel successo contro l’Udinese. Questa volta a far visita ai biancocelesti c’è il Chievo, formazione matematicamente già retrocessa in Serie B. Una partita che sa di “gol a porta vuota” ma che non deve trarre in inganno: come ci ha raccontato in esclusiva l’ex Antonio Filippini, la squadra di Simone Inzaghi dovrà essere brava a sbloccare subito il match, per evitare fastidiosi nervosismi. A centrocampo pesa l’assenza di Lucas Leiva, squalificato: al suo posto torna titolare Milan Badelj. Per il croato potrebbe essere l’ultima occasione per convincere la società a puntare su di lui anche il prossimo anno e il Chievo è un avversario contro cui, storicamente, ha sempre fatto bene.

I NUMERI DI MILAN – Il Chievo è infatti la squadra più battuta in Serie A da Badelj: 6 vittorie su 8 partite giocate contro i clivensi, di cui 5 in campionato ed una in Coppa Italia. Il centrocampista ha anche segnato un gol alla formazione veronese (Fiorentina-Chievo 3-0, 31 maggio 2015) ma dovrà stare attento ai cartellini. Il croato ha infatti accumulato 4 ammonizioni contro il Chievo, totalizzandone di più in carriera solamente di fronte al Genoa (7). I tifosi della Lazio aspettano l’acuto di Milan, un vice-campione del Mondo accolto in estate come un colpo che avrebbe potuto fare la differenza. L’ex capitano della Fiorentina, come testimoniato da Inzaghi in conferenza stampa, si è integrato pienamente nel gruppo e ora aspetta solo la partita della svolta.

Marco Barbaliscia

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.