NOTIZIE LAZIO – E’ andata in scena questa mattina nel Tribunale di Tivoli la discussione del ricorso presentato da Petkovic, Manicone e Rongoni contro la Lazio e il suo presidente Claudio Lotito per il licenziamento per giusta causa a gennaio di un anno fa. Come riporta ‘tiburno.tv’, all’entrata da star del patron biancoceleste, accompagnato dagli avvocati Gian Michele Gentile di Roma e Cristian Cerquatti di Palombara Sabina, ha fatto da contraltare l’uscita con umore tutt’altro che roseo dal Palazzo di via Nicolò Arnaldi. Il motivo è la richiesta di risarcimento da parte dell’ex allenatore laziale che ammonta a quasi un milione di euro, tra le mensilità fino a giugno 2014 e i danni di immagine e morali subiti.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.