ESCLUSIVA. DERBY ALLIEVI NAZIONALI. Capitan Mazzei e bomber Giordano: «La Roma ci deve temere, siamo noi la capolista»

ESCLUSIVA. DERBY ALLIEVI NAZIONALI. Capitan Mazzei e bomber Giordano: «La Roma ci deve temere, siamo noi la capolista»

La redazione di Lazionews ha intervistato in esclusiva i due giocatori simbolo della squadra di Inzaghi

E’ tempo di derby. Archiviata la stracittadina della Primavera, domenica Lazio e Roma torneranno a scontrarsi, stavolta nell’ambito della categoria degli Allievi Nazionali. La squadra di Simone Inzaghi guida il girone C con 25 punti conquistati in 9 partite: un bottino impressionante, frutto di 8 vittorie e un pareggio, con ben 26 gol all’attivo e solo 9 subiti. I ragazzi di Tovalieri, invece, non se la passano bene: sono terzi, a 8 punti dalla capolista, e hanno vinto solo 5 gare.

In vista del derby di domenica (ore 15 al campo Gentili), la redazione di Lazionews ha intervistato in esclusiva due giocatori simbolo del gruppo 95 biancoceleste: il capitano Tommaso Mazzei e il bomber, nonché figlio d’arte, Rocco Giordano. Entrambi lazialissimi, aspettano con ansia l’imminente stracittadina. Quest’anno la Lazio ha cominciato la stagione con il piede giusto, sta continuando sulla linea dello scorso anno, quando è arrivata la vittoria del titolo regionale. L’unica cosa che manca a questo gruppo è vincere un derby. Infatti, nonostante lo splendido campionato disputato lo scorso anno, i biancocelesti non sono riusciti a superare la Roma: è arrivata una sconfitta in trasferta e un pareggio in casa. Secondo il capitano laziale perché sono più di due stagioni che la Lazio non riesce a battere i giallorossi? E’ un problema mentale o di valori in campo? «Si quest’anno abbiamo iniziato la stagione nel migliore dei modi con la voglia giusta per raggiungere traguardi importanti e fino ad ora tutto va alla perfezione. Per quanto riguarda il derby penso che sia più un fattore mentale che di valori, la squadra c’è come abbiano visto lo scorso anno. Domenica cercheremo di sfruttare la buona forma e il fattore campo, penso che abbiamo tutte le potenzialità per battere per battere la Roma anche perché la classifica è dalla nostra parte» Sulla stessa lunghezza d’onda è anche Giordano: «E’ vero, secondo me è più un problema mentale forse perché la Roma l’hanno sempre fatta passare come grande favorita e noi proprio per questo abbiamo sempre sentito di più il derby, perché volevamo dimostrare a tutti di essere noi i più forti…Pero quest’anno è diverso, siamo noi la capolista, loro devono aver timore di incontrarci!».

Come già ricordato entrambi i ragazzi classe 95 sono due grandi tifosi biancocelesti. Come si gioca una partita contro la Roma indossando la maglia della Lazio? Parola a Mazzei: «Essendo tifoso della Lazio per me il derby è sempre una partita particolare. Soprattutto l’attesa mette un po’ di ansia, ma una volta sceso in campo la vivo con tranquillità e mi concentro a svolgere al meglio i miei compiti». Anche il bomber non nasconde l’emozione: «Il derby è sempre una partita diversa dalle altre, lo prepari già da un mese prima se poi ci metti che sei di Roma e giochi con la tua squadra del cuore diventa qualcosa di speciale…»

La Lazio ha iniziato la stagione alla grande; questa potrebbe essere la stagione giusta per arrivare fino in fondo e puntare a vincere il titolo? Il capitano vola basso: «Adesso come adesso è ancora presto per parlare di scudetto. Noi pensiamo che ogni domenica è sempre la partita più importante della stagione. Di sicuro lo scudetto sarebbe un grande traguardo per tutti noi».  Giordano gli fa eco: «Parlare del titolo è ancora presto però noi siamo consapevoli di poter vincere e perdere con chiunque la strada è ancora lunga però noi ce la metteremo tutta per portarci a casa lo scudetto!»

Una domanda per tornare su Lazio-Roma di domenica: chi può essere  l’uomo derby? Ecco come la vede Tommaso Mazzei, il centrale difensivo della squadra di Inzaghi che lo scorso hanno ha segnato il terzo gol della Lazio nella stracittadina giocata al Gentili: «Sicuramente gli attaccati sono più avvantaggiati rispetto agli altri. Ma come abbiamo visto dai grandi anche il diciottesimo può diventare uomo derby». La parola passa a Rocco Giordano, che quando vede giallorosso difficilmente sbaglia la mira: «L’uomo derby? Non saprei proprio chi dirti, è una partita strana dove ci può essere il colpo di scena in ogni momento…Speriamo solo che indossi la maglia biancoazzurra!!».

LINDA BORGIONI

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.