CALCIOMERCATO

ESCLUSIVA LN. Keita-Lazio, titoli di coda: lo spagnolo ha chiesto ufficialmente la cessione, ecco tutti i dettagli

- Advertisement -

Tempo di lettura: 2 minutiESCLUSIVA LAZIONEWS.EU – Della truppa di Pioli che si appresta a vivere la stagione della conferma a livello europeo, purtroppo non farà parte Keita Balde Diao. Tutto confermato, il talentino classe ’95 cresciuto nella cantera biancoceleste, a margine della premiazione della Supercoppa Italiana, si è sfogato con il presidente Lotito e ha mostrato tutto il suo disappunto. Il motivo è una scintilla che mai é scoccata con il mister Stefano Pioli, che lo ha utilizzato col contagocce nella scorsa stagione. E ora, come raccolto in esclusiva dalla nostra redazione, Keita ha ufficialmente chiesto la cessione al club.

NEL DESTINO – Una notizia che a dir la verità è un fulmine in un cielo già nuvoloso. Già qualche tempo fa, proprio ai nostri microfoni, l’agente dello spagnolo aveva anticipato che se il ragazzo non avesse sentito la fiducia del mister, avrebbe preso in considerazione la possibilità di cambiare aria. E la partita con la Juve è stata la proverbiale goccia che ha fatto traboccare il vaso. Il talentino ventenne, genio e sregolatezza, si è sentito messo da parte, Pioli per cambiare la partita gli ha preferito i nuovi Kishna e Morrison, nonostante il buon precampionato disputato. Keita ha capito che non ci sarebbe stato spazio per lui neanche quest’anno, e da qui la decisione di chiedere la cessione.

GLI SCENARI – Non ci saranno altre possibilità alla Lazio per lui, dopo tanto amore e riconoscenza le strade si separeranno in maniera definitiva. Sempre da quanto raccolto da Lazionews.eu, la formula con la quale il genio e sregolatezza di Arbucies lascerà la Capitale è quella del prestito con diritto di riscatto, che ad ora è fissato a circa 15 milioni. Su di lui le squadre più interessate sono tre, ovvero Inter, Fiorentina e Liverpool. Sono stati pochi anni ma molto intensi, quelli di del Balde Keita in biancoceleste, con un futuro roseo sotto il Colosseo purtroppo solo sognato. I due innamorati si separeranno cantando un po’ malinconicamente: ‘Non é tempo per noi, e forse non lo sará mai…’

Francesco Iucca

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI