(getty images)

A chiusura della manifestazione “Premio Lazialità”, il riconosciemento più importante va alla  famiglia Sandri. Per  loro tanti applausi e commozione per Gabriele Sandri«La Lazialità è un valore di vita, voglio ringraziare voi perché in questi cinque anni vi ho conosciuti tutti e siete meravigliosi, vi voglio bene». Queste le parole commosse di Giorgio che ha ritirato il premio. «Sono commosso, oggi si è riunita la grande famiglia della Lazio su un idea, sulla passione, sui sacrifici che tutti voi avete fatto, un punto di riferimento per far si che il valore della lazialità venga preservata e tramandata alle generazioni successive. Questi valori sono il rispetto, il merito, la fierezza, l’orgoglio». Poi ai microfoni di Laziosiamonoi, Cristiano Sandri non nasconde l’orgoglio per il premio, e ricorda il fratello «Sicuramente oggi è una giornata importante, perché consacra ancor di più l’appartenenza ad una comunità che c’è stata vicina e non avevamo dubbi che sarebbe stato così. Ricevere il premio della Lazialità in Campidoglio ci riempie ancora di più il cuore. Questo discorso di legame si ricollega molto a quella che è stata la tragica scomparsa di mio fratello, che per andare a seguire la sua squadra del cuore, ha trovato in quella disgraziata domenica la sua ultima trasferta. Sicuramente collegare il nome di Gabriele e la nostra famiglia alla Lazio è importanteRientreremo nella storia di una società che di vicissitudini ne ha avute molte e purtroppo anche quella di mio fratello». Poi si guarda avanti e pensa all’Inter: «Mi aspetto di vedere un po’ più di mordente rispetto a Bologna, diciamo che una defaillance in trasferta ci può stare, io credo che una squadra quadrata come si è dimostrata fino in questo momento la Lazio possa recuperare sin dalla gara con l’Inter il suo cammino importante di questa stagione. Sfida decisiva per la Champions League? Credo che non si possa parlare di sfida decisiva»

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.