Una grande prestazione quella fornita dai ragazzi degli allievi nazionali guidati da Simone Inzaghi. Un netto 5-0 contro la Juve Stabia a confermare l’ottima prestazione della squadra e il pronto riscatto dopo la sconfitta nel derby. Lo stesso tecnico biancoceleste è stato intervistato ai microfoni di Lazio Style Radio dopo la bella vittoria: “I ragazzi sono cresciuti nell’approccio con le partite, anche con lo Juve Stabia abbiamo segnato al 1’ minuto e sono cresciuti anche dal punto di vista caratteriale. Mi hanno seguito fin dall’inizio sono molto soddisfatto da questo punto di vista”.

Sul testa a testa con la Roma:“Siamo tornati a meno 2 dalla Roma, ma soprattutto sono contento per la prestazione dei ragazzi. L’unica nota dolente è l’infortunio di Steri, che stava facendo benissimo. Dispiace per il ragazzo, c’è il rischio che si sia rotto  il crociato, ma tornerà più forte di prima. Il nostro obiettivo  resta il primo posto che è stato nostro per 10 giornate. Siamo la miglior difesa, dobbiamo dare seguito anche nel girone di ritorno. Ho fatto uguale all’anno scorso, 10 vittorie 2 pareggi, 1 sconfitta, è una casualità che mi ha fatto sorridere”.

Fra un pò ci sarà la sosta natalizia: Domenica faremo l’ultima partita, poi un’ amichevole il sabato, quindi ci sarà il rompete le righe.  Ci alleneremo il 28, 29 e 30 per poi ritrovarci il 4 gennaio, mentre 13 gennaio torneremo  in campo per  giocare con il Pescara. Il preparatore lascerà ai ragazzi un piccolo programmino, sicuramente anche in quei giorni di riposo  i ragazzi si daranno da fare”.

Prima però l’Ascoli: “E’ una formazione che si è sistemata e subisce pochi gol. Dopo un bruttissimo inizio si è ripresa e staziona a metà classifica, sarà da non prendere sottogamba”.

Passando ai grandi sabato c’è Lazio – Inter: “Sto vedendo una Lazio molto buona, con il Bologna con quel freddo non era facile, un punto non è da buttare. Con un pizzico di fortuna in più si poteva anche vincere. Ora arriva l’Inter, è una partita aperta a qualsiasi risultato, servirà la Lazio migliore”.

Petkovic potrebbe schierare il tridente visto a Maribor?: Mi è piaciuto, è stata una scelta felice, in quella partita ha dato ottimi risultati. Petkovic ha uomini adatti per questo modulo, ma con il 4-1-4-1 sta andando molto bene, è  difficile cambiare.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.