1.5.15 – OIKONOMIDIS e FARRIS in zona mista… di lazionews

INTERVISTE LAZIO-ROMA – Una notte magica, memorabile. La Lazio porta a casa un altro trofeo nella notte più importante. A presentarsi ai microfoni dei giornalisti, tra qui quello di Lazionews.eu, sono Chris Oikonomidis (autore della doppietta decisiva) e Massimiliano Farris, allenatore in seconda.

OIKONOMIDIS IN ZONA MISTA
“Per me è stato bellissimo vincere la coppa contro la Roma. E’ stata una serata emozionante in particolare per me che avevo i miei genitori allo stadio dopo cinque mesi che non li vedevo. Sono davvero contento, siamo una grande squadra da Guido in porta che ha fatto una partita fenomenale. Ora andiamo a festeggiare tutti insieme. A chi dedico i gol? Il primo gol lo dedico a mia madre che è arrivata stamattina da Sidney e il secondo a tutti i laziali che mi trattano benissimo. Inzaghi era contentissimo, è la seconda coppa quest’anno ma io voglio vincerle tutte e tre quindi continuiamo su questa strada per vincere anche lo Scudetto. La nostra arma in più? La Roma è una bella squadra ma si vede che noi siamo compatti dentro e fuori dal campo e questo ha fatto la differenza. Il futuro? Io mi sento bene e sto lavorando con la prima squadra, Pioli è un allenatore che punta sui giovani e quindi spero di migliorare. Pensiamo a giocare il campionato, a Roma sto benissimo e voglio rimanere altri vent’anni”.

FARRIS IN ZONA MISTA
“Eravamo in svantaggio, giocavamo in una cornice strepitosa e poi era un derby. Sono fiero e orgoglioso di far parte di questo gruppo, i ragazzi hanno interpretato la partita con coraggio e determinazione, senza mai mollare. Sono orgoglioso della linea difensiva con la quale lavoro la maggior parte del tempo in settimana. Ma hanno svolto tutti un gran lavoro a partire da Inzaghi all’ultimo dei giocatori. Eravamo consapevoli della nostra forza e di quella della Roma. Hanno messo in campo tanti bei giocatori, ma i ragazzi non hanno fatto un passo indietro, hanno dato tutto, con la convinzione di potercela giocare. Queste sono partite di grande equilibrio soprattutto per questi ragazzi così giovani. Questi match possono prendere sempre una piega diversa, i nostri hanno un pizzico di cuore in più, che ci ha portato a questo. Vedendoli allenare penso che sono capaci di supportarsi e aiutarsi, la difesa oggi ha meritato di meritare questa coppia. Oikonomidis? Diversi dei nostri ragazzi si allenano in prima squadra, il gap mentale con loro nel tempo si sta assottigliando. La società continua a lavorare benissimo, vogliamo continuare a sfornare altri campioni. Il tripete? I ragazzi hanno cuore e carattere. Inzaghi ha l’intuito in più. Stasera ce la godiamo alla grande, mercoledì arriva l’Avellino. Se vogliamo arrivare secondi servono nove punti”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!