Restiamo in contatto

GIOVANILI

SETTORE GIOVANILE. In casa biancoceleste regna il caos

La mancanza di organizzazione è il problema principale…

Pubblicato

il

Tempo di lettura: < 1 minuto

SETTORE GIOVANILE. In casa biancoceleste regna il caos

La mancanza di organizzazione è il problema principale…

A pochi giorni dall’inizio dei ritiri pre campionato, molte categorie del settore giovanile biancoceleste sono ancora alla ricerca di un allenatore. Fanno eccezione solo Primavera e Allievi Nazionali, affidati rispetivamente a Alberto Bollini e Simone Inzaghi; i primi hanno già cominciato la preparazione e ora si trovano a Fiuggi, mentre i secondi partiranno l’11 agosto. Il discorso cambia se si scende d’età: i  ’96, ’97 e ’98 ad oggi non conoscono ancora il nome dei rispettivi allenatori. Fabbro e Bencivenga, dati per certi per la guida di Allievi d’Elite Fascia B e Giovanissimi Nazionali, non è cosi scontato che rimarranno alla Lazio, una decisione verrà presa solo nelle prossime ore. Mocci ai ’98 sembrerebbe essere una certezza, così come De Cosmi per il secondo gruppo. Tuttavia non c’è l’ufficialità, come si legge sul Corriere Laziale di oggi: “I ’98 dovrebbe prenderli Sandro Mocci, ma il condizionale è d’obbligo perchè di tempo ce n’è ancora “tanto”. Anche quest’anno verranno composti due gruppi di ’98, significa che una squadra farà un campionato serio e un’altra giocherà in parrocchia. Due gruppi di ’99, milioni di ragazzini invaderanno il Gentili, ma attenzione a non trovare chiuso”.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Lazionews.eu è una testata giornalistica Iscritta al ROC Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 137 del 24-08-2017 Società editrice MANO WEB Srls P.IVA 13298571004 - Tutti i diritti riservati