Tempo di lettura: < 1 minuto

ALIA LAZIO AURONZO 2020 – Intervistato da Lazio Style Channel, il portiere Marco Alia ha parlato delle sue sensazioni durante il ritiro di Auronzo, il secondo per lui. Il portiere ha lasciato un commento sui suoi due colleghi Strakosha e Reina, per il quale ha riservato parole al miele. Queste le parole di Alia.

Auronzo

“Il ritiro è stato positivo. Questo per me è il secondo, l’anno scorso ho fatto una sola settimana qui. Sono contento, è andato molto bene. I ragazzi sono fantastici, tutti molto disponibili, in particolare fra noi portieri c’è un bel rapporto”.

Strakosha

“Thomas è un ragazzo fantastico, siamo entrambi albanesi. Lui è umile e dedito al lavoro, ho un rapporto speciale con lui. Ogni tanto scherziamo fra di noi. C’è un rapporto particolare, ma sono tutti ragazzi speciali. Gli invidio l’approccio alla partita. Ha una grande tranquillità, anche nel giocare con i piedi. Nonostante le critiche, è uno dei migliori”.

Reina

“Pepe è una leggenda, è come se parlassimo di Buffon o Neuer che hanno fatto la storia. È un ottimo acquisto e a noi giovani può dare tantissimo. L’ho visto in questi giorni e c’è tanto da imparare, soprattutto come gioca con i piedi”.

Il passaggio dalla Primavera alla prima squadra

“La differenza sta nella mentalità e nella velocità di gioco. Devi essere veloce ad adattarti, senza contare che hai a che fare con ragazzi di tutte le età”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.