Avv. Chiacchio: “Le dichiarazioni pepate dei dirigenti della Lazio lasciano tempo che trovano"

Pubblicato 
mercoledì, 31/03/2021
Di
Daniele Izzo
lazionews-lazio-torino
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO TORINO CHIACCHIO – La Corte d’Appello Sportiva ha deciso che Lazio-Torino si gioca. Raggiunto dai microfoni di Radio Punto Nuovo, l'avvocato granata Eduardo Chiacchio ha parlato della sentenza.

Le parole dell'avv. Chiacchio sulla sentenza

"Bacchettati dal giudice Sandulli? Anche quando una squadra vince con un rigore discusso al 90′ si gode anche di più. È stata una vicenda dura e sofferta, ho curato tutti gli aspetti. Ci sarà sempre il massimo rispetto per il prof. Sandulli".

Sulla comunicazione dell'Asl

"Le dichiarazioni pepate dei dirigenti della Lazio lasciano il tempo che trovano. Nei limiti che mi impongono Il segreto professionale e la deontologia, posso dire che ho letto il testo della comunicazione della Asl di Torino. Per il dipartimento di prevenzione il giorno di emissione del provvedimento viene considerato il giorno 0: questo dal calcio alla scuola. La vicenda Napoli non ha niente a che fare con la vicenda Torino. La Asl di Torino ha manifestato immediato interesse, invece il movimento della Asl di Napoli ha manifestato interesse solo nelle ultime 24 ore stando ai primi due gradi di giudizio, mentre per i giudici del Collegio di Garanzia è arrivato due giorni prima".

, ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram