Belleri: "La Lazio può giocare per lo Scudetto"

Pubblicato 
giovedì, 27/10/2022
Di
Daniele Izzo
lazionews-empoli-belleri-manuel
Tempo di lettura: 2 minuti

BELLERI INTERVISTA LAZIO - Manuel Belleri, ex giocatore della Lazio, ha commentato il momento vissuto in casa biancoceleste. Un momento che vive tra l'estasi della vittoria sull'Atalanta e la prossima sfida in Europa League ai danesi del Midtjylland. Di seguito le sue parole a New Sound Level.

LEGGI ANCHE: Lazio - Midtjylland, le probabili formazioni

Lazio, l'intervista a Belleri

"Per me questa è la Lazio di Sarri. Lo scorso anno faceva partite come quelle di quest'anno, ma delle volte cascava in altre ombrose e difficili. Il mister ha potuto lavorare, si vede quello che ha fatto e penso possa fare altre partite del genere, magari leggermente meno belle, ma la sua idea è questa. Io sono convinto che lui stia imprimendo la sua filosofia, la sua maniera di intendere il calcio e i giocatori lo stanno assimilando. Non mi aspetto che a livello di prestazione possa calare, non so a livello di risultato, ma la Lazio sta facendo buonissime partite in linea con quello che chiede l'allenatore. Se mi sarebbe piaciuto avere un allenatore come Sarri? Ma assolutamente sì! Se credi in quello che fa l'allenatore lui ti cambia la carriera. I giocatori durano poco, hanno dieci anni davanti in cui devono fare tutto, ci sono allenatori che ti possono tirare fuori quello che hai. Sarri è uno di questi".

Milinkovic diffidato in vista del derby

"Se lo rischierei contro la Salernitana in vista del derby? Diciamo che a volte un calciatore vuole sempre giocare, perché la continuità dà grande confidenza anche in vista della partita. Il limite è molto sottile, la situazione è molto delicata. Io dal mio punto di visto lo farei riposare e poi lo rischierei in vista de derby".

La chiosa è sulla possibilità di vincere lo Scudetto

"Secondo me la Lazio può giocare per lo Scudetto, è giusto pensarlo, però non bisogna neanche sbandierarlo, altrimenti si rischia di ritrovarsi in una situazione contraria, quindi capisco Sarri. Bisogna lavorare sodo e poi vedere nelle ultime partite di campionato dove ci si trova".

, ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram