lazionews-lazio-sinisa-mihajlovic
LaPresse
Tempo di lettura: 2 minuti

BOLOGNA CAGLIARI MIHAJLOVIC – Il Bologna torna a vincere e batte il Cagliari 3-2. La squadra di Sinisa Mihajlovic, dopo le buone prestazioni delle ultime giornate dove non era riuscita a raccogliere punti, trova un successo fondamentale per allontanarsi dalle zone calde della classifica. La doppietta di Barrow e il gol di Soriano hanno portato i rossoblù a quota 6 punti, con i sardi fermi a 7. L’allenatore dei felsinei è intervenuto ai microfoni di Sky al termine del match. Mihajlovic, oltre ad analizzare i temi del match, ha avuto modi di tornare su Lazio-Bologna e su alcune decisioni arbitrali discutibili.

Mihajlovic su Bologna Cagliari

“Avevamo raccolto zero punti nelle scorse tre partite, senza demeritare. Possesso maggiore, più occasioni, ma il calcio è strano. Oggi abbiamo fatto ancora una buona prestazione, comandando la partita e rischiando di segnare più di tre gol. Oggi ho visto i ragazzi comunicare tra loro e darsi coraggio, sono stati compatti e hanno giocato di squadra. Questo ci ha aiutato a portare a casa il risultato”.

Il Bologna in casa e in trasferta

“In casa c’è lo stadio pieno che ci aiuta, è più facile (ride, ndr). È un caso, senza pubblico è brutto ovunque”.

Mihajlovic sul Var

“Abbiamo subito il secondo gol con un fallo subito da Palacio a centrocampo. Ha preso una scarpata in testa e non capisco perché a Roma l’arbitro non ha fischiato ed è intervenuto il VAR, annullando il gol. Oggi non è successo. Penso che su queste cose debba decidere l’arbitro, non si può avere questa discrepanza. Non so che problema ci sia. Gli arbitri spieghino bene quando deve intervenire il VAR. Ho visto la partita dell’Inter, c’era un rigore netto e non è intervenuto. Poi interviene per un fallo a centrocampo. Mettiamoci d’accordo perché non si capisce”.

La Serie A

“È un campionato strano. Io non ho cambiato la mia mentalità, cerco di giocare sempre per vincere. Poi capita di perdere, ma rischiamo sempre qualcosa e cerchiamo di fare un gol più degli avversari. Sono convinto che pressando metti in difficoltà gli avversari, se ti difendi troppo il gol lo subisci”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.