lazionews-canigiani-marco
Foto LaPresse
Tempo di lettura: 2 minuti

CANIGIANI LAZIO – Il calcio è riuscito a ripartire anche in Italia, ma ha dovuto rinunciare al pubblico sugli spalti per tutto il finale di stagione. Un sacrificio grande, ma necessario, per società e tifosi. I club di Serie A, in questi giorni, stanno ultimando i risarcimenti agli abbonati. Marco Canigiani, responsabile del marketing Lazio, ha fatto il punto della situazione sul tema e approfondito i discorsi relativi alle nuove maglie in un’intervista alla radio biancoceleste.

Marco Canigiani sull’utilizzo dei voucher

“I voucher sono molto richiesti, già 13.000, e mancano ancora tre giorni per richiederlo tramite il sito. Al momento si possono utilizzare nello store di via Propaganda, ma speriamo presto che si possano utilizzare anche per gli abbonamenti e i biglietti”.

Le nuove maglie della Lazio

“Siamo ai primi giorni di vendita delle nuove maglie. Le persone sono ancora in vacanza, ma già in tanti hanno speso il voucher per le divise. La maglia fluo, che si userà come terza opzione, è indirizzata principalmente ai più giovani che utilizzano questi colori sgargianti. Si cerca di assecondare i gusti di tutti. Non ci sarà una maglia specifica per la Champions anche perché avere 4 kit comporta una spesa economica importante. Il periodo incerto porta a questo. Verrà adattata quella del 120esimo anniversario anche per dargli una continuità”.

Canigiani sulla riapertura degli stadi

“Al momento girano solo ipotesi. La situazione è abbastanza complessa, vedremo più avanti come andrà. Fare una Champions con lo stadio aperto, a capienza ridotta o a porte chiuse è totalmente diverso. La cosa preoccupante è che non si hanno notizie certe. Bisogna attendere anche per fare investimento riguardo le sponsorizzazioni. Bisogna stare molto attenti e cauti perché gli impatti sul futuro possono essere molto determinanti. E’ tutto molto più complicato. Solo con il vaccino si potrà tornare alla normalità. Non è previsto un ulteriore ritiro dopo Auronzo al momento”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.