lazionews-correa-zenit
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

ZENIT LAZIO CORREA – I biancocelesti di Simone Inzaghi sono scesi in campo contro lo Zenit San Pietroburgo. La partita è terminata con il risultato di 1-1. Al termine del match ai microfoni della radio ufficiale della Lazio e di Sky Sport ha parlato l’attaccante biancoceleste Joaquin Correa.

Correa su Zenit Lazio

“Restare uniti è il nostro forte e quando lo siamo ci escono delle belle partite. Con tutte le difficoltà che abbiamo avuto, dobbiamo dare molto valore a questo pareggio. E’ stato bello avere il pubblico. Spero che passi presto questa situazione, così possiamo riavere i nostri tifosi all’Olimpico. Ci mancano tanto. Abbiamo reagito bene lo stesso al gol subito nel primo tempo. Abbiamo lottato per l’obiettivo che era vincere. C’è stata l’occasione per portare i tre punti a casa. C’è stata la giusta cattiveria nell’affrontare la gara dopo il gol. La partita con la Juventus conta molto. Sappiamo giocare queste partite e lo abbiamo già dimostrato l’anno scorso. Ci sarà da correre e lottare come sempre”.

Il peso degli assenti

“Tutti i ragazzi che hanno giocato in queste partite lo hanno fatto alla grande. Questa è la forza di questo gruppo. Un punto importante, perché abbiamo affrontato male il primo tempo. Poi abbiamo raggiunto il pareggio. C’è rimpianto per aver giocato due trasferte così senza titolari importanti, però tutti i ragazzi hanno dato il massimo, è la forza di questo gruppo che ci mette sempre la faccia. Oggi e a Bruges potevamo anche ottenere la vittoria”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.