D'Amico: "Pino per me è stato un fratello maggiore. È bello che la Lazio lo ricordi così"

Pubblicato 
martedì, 08/03/2022
Di
Redazione Lazionews.eu
lazionews-lazio-vincenzo-d'amico
Tempo di lettura: < 1 minuto

WILSON D'AMICO INTERVISTA - In una lunga intervista concessa a Il Messaggero, Vincenzo D'Amico, ex centrocampista della Lazio del 1974, ha voluto ricordare Pino Wilson, scomparso nella giornata di ieri.

D'Amico sul Wilson

"Pino era un uomo di grande personalità. Per me è stato un grande capitano dentro e fuori dal campo e un fratello maggiore, ho passato la vita a tavola con lui fino a poco tempo fa"

Il ricordo di Wilson calciatore

"Era il libero più forte di tutti. Come tempismo non aveva rivali e non lo dico perchè era della Lazio. In Nazionale giocavano solo liberi adattati, invece Wilson era il più forte nel suo ruolo, anche se giocava nella Lazio e non in altri club".

Il ricordo da parte della Lazio

"Il rosso era un tratto distintivo, quasi estetico. Pino si distingueva anche perchè, da libero, indossava la maglia numero 4, mentre tutti gli altri avevano la 6. È bello che la Lazio lo ricordi con questa iniziativa".

L'ultimo saluto a Wilson

"È veramente stupendo farlo riposare accanto a Maestrelli e Chinaglia. Arriverò a Roma verso la fine della settimana. Penso di andare a trovarli domenica prossima, non posso mancare. Ci legano troppe cose, e per sempre".

LEGGI ANCHE ----> Di Canio su Wilson: “Era una persona di grande spessore”

, , ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram