CALCIOMERCATO

De Rossi: “Scorso campionato falsato. La Lazio andava a duemila, ma giocare a marzo o agosto cambia tutto”

- Advertisement -
Tempo di lettura: < 1 minuto

DE ROSSI SERIE A CORONAVIRUS – Daniele De Rossi torna a parlare in televisione per la prima volta dopo il suo ritorno dall’esperienza al Boca Juniors. L’ex capitano della Roma, rientrato in Italia la primavera scorsa, sta studiando per diventare allenatore. Intervenuto su La7 a Propaganda Live, il Campione del Mondo ha parlato anche dell’emergenza sanitaria legata al Coronavirus e alle conseguenze che si sono verificate nel mondo del calcio.

De Rossi sui campionati segnati dal Coronavirus

“I campionati sono regolari, complicati e sicuramente non verranno ricordati come i più belli. Quello dello scorso anno è il più falsato. La Lazio andava a duemila e il Milan era in difficoltà, poi dopo il lockdown è cambiato tutto. Avendolo interrotto in corsa ha falsato il risultato. Cambia giocare una partita a marzo o ad agosto. Il torneo di quest’anno è diverso da solito, ma si parte tutti insieme”.

Il futuro di Daniele De Rossi

“In questo momento sono ex calciatore e un padre a tempo pieno. Nemmeno troppo annoiato anche se spero non duri in eterno. Voglio fare l’allenatore, ma non immaginavo ci fosse di mezzo la pandemia. Pensavo di viaggiare per imparare, sono tornato a gennaio dall’Argentina e poi è successo tutto…”.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI