Restiamo in contatto

INTERVISTE

Inter, Correa: “Alla Lazio stavo bene, ma ritrovare Inzaghi è stato importante”

Pubblicato

il

Tempo di lettura: < 1 minuto

INTER – Ha lasciato la Lazio e si è trasferito all’Inter proprio come Simone Inzaghi. Stiamo parlando di Joaquin Correa, uno dei colpi dell’estate nerazzurra che ha dovuto sopperire alla partenza di Romelu Lukaku. L’ex biancoceleste ha ritrovato il tecnico piacentino la cui chiamata è stata fondamentale per la sua scelta. L’argentino, in un’intervista rilasciata a Dazn, ha raccontato questo particolare ricordando anche i suoi anni a Roma.

Joaquin Correa a DAZN

“Ritrovare Inzaghi è stato importante. Era già importante venire qua, la sua chiamata ha fatto sì che non ci fossero altri dubbi. Da quando sono arrivato mi sono sentito subito a casa, mi hanno fatto capire cos’è l’Inter, la responsabilità che abbiamo noi giocatori. La maglia è molto importante, e io sono contento. Giocare con gente così forte rende tutto più facile: ti fanno divertire, non vedo l’ora di continuare a giocare e di trovarci bene insieme”.

Con la Lazio

“Mi sono trovato bene, abbiamo vinto e abbiamo fatto bene. Ma anche qua mi sto trovando benissimo: i compagni mi danno fiducia, e questo è importantissimo per un giocatore che arriva da un’altra squadra italiana. Mi hanno accolto alla grande. Ho cambiato parecchio il mio modo di giocare: l’esperienza a Siviglia mi ha fatto capire tante cose, così come quella in Nazionale. Obiettivi? Voglio vincere qua. Arrivare all’Inter è stato un sogno, voglio vincere qui e con l’Argentina. Cerco di pensare agli obiettivi più vicini, per essere più concentrato”.

LEGGI ANCHE: Inter, Dzeko: “Inzaghi alla Lazio ha fatto grandi cose”

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.