lazionews-lazio-cagliari-inzaghi-simone
Foto LaPresse
Tempo di lettura: 2 minuti

INZAGHI LAZIO CAGLIARI – La Lazio ha battuto il Cagliari per 2-1, conquistando tre punti fondamentali per la classifica. La squadra di Simone Inzaghi, infatti, è matematicamente quarta. Il mister biancoceleste ha analizzato quanto accaduto sul rettangolo verde in conferenza stampa e ai microfoni di DAZN e della radio ufficiale del club.

Dallo stadio Olimpico
Marco Barbaliscia

La conferenza stampa di Simone Inzaghi

“Abbiamo fatto un’ottima gara. Nel primo tempo abbiamo sbagliato la finalizzazione, Cragno ha fatto delle super parate. Poi un tiro deviato si è insaccato nella nostra porta. Siamo stati bravi a non disunirci e a ribaltare la partita nella ripresa. Ora è normale che vogliamo migliorare il nostro piazzamento, in queste tre partite bisogna vincere”.

Soddisfazione

“Normale che ci sia soddisfazione, all’inizio pensavamo fosse molto difficile, ma con le prestazioni ce lo siamo guadagnato meritatamente. I ragazzi sono stati bravissimi, soprattutto nel primo tempo, non siamo riusciti a finalizzarla soprattutto per la bravura di Cragno. Non ci siamo demoralizzati, stasera poi avevo più possibilità di far entrare qualcuno dalla panchina. Vedendo le corazzate che abbiamo lasciato dietro, questa è il risultato più importante che abbiamo ottenuto, più della Coppa Italia. La squadra l’ho vista bene, sono entrati bene sia Marusic che Lukaku ma anche Lazzari e Jony avevano fatto bene”.

Prossimi impegni

“La squadra l’ho vista bene, avevo Lazzari e Jony squalificati, Marusic avrebbe avuto un minutaggio ridotto però è entrato bene in campo come Lukaku. Mancano queste ultime tre partite che dobbiamo fare bene. Ad Auronzo dicevo che potevamo fare qualcosa di grande ma non avevo così credito, adesso ce la possiamo fare. Tra due giorni e mezzo avremo una partita molto impegnativa a Verona e dobbiamo farla bene”.

Lazzari e Luis Alberto

“Me la sono presa con il quarto uomo perché ha ammonito Lazzari, avremo Manuel che dopo aver giocato per nove partite consecutive e dovrà tirare il fiato. Luis Alberto e Immobile volevano stare in campo per raggiungere i loro obiettivi, ma dovevamo raggiungere una vittoria importante, nessun problema con loro”.

Simone Inzaghi su Lazio Cagliari a Dazn

“Una serata magica, importante. Un traguardo a cui tenevamo tanto ed è arrivato. Raggiungere la Champions dopo 13 anni è una bella soddisfazione. Nel finale di primo tempo, nonostante lo svantaggio, ero sereno perchè avevo tante opzioni. Stasera abbiamo centrato la matematica ma l’obiettivo era in cassaforte da tempo”.

Calciomercato Lazio

“Per la prossima stagione dovremo migliorare ed allungare la rosa, ma con Igli Tare ho un grande rapporto e collaboriamo. C’è grandissima fiducia nel suo lavoro. Il prossimo anno sarà una stagione simile a questa: sarà faticoso allenarsi e recuperare i giocatori infortunati. Ci faremo sicuramente trovare pronti. Jony e Lazzari stasera non mi sono dispiaciuti, davano profondità alla squadra. però erano entrambi ammoniti, ero terrorizzato che potessero saltare la prossima partita e quindi li ho cambiati. Oltre Immobile abbiamo Luis Alberto in cima agli assist, vogliamo che Ciro vinca la Scarpa d’Oro e faremo il possibile perché accada”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.