Lotito: "Prezzi alti? Un pretesto. Sarri resterà alla Lazio"

Pubblicato 
giovedì, 21/04/2022
Di
Daniele Izzo
lazionews-lazio-lotito-claudio-presidente-mascherina-tribuna
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO BIGLIETTI INTERVISTA LOTITO - La vicenda caro biglietti per Lazio - Milan sta tenendo banco in casa biancoceleste. Così a prendere la parola è stato direttamente il patron laziale Claudio Lotito, raggiunto dai taccuini de Il Messaggero.

Lazio e caro biglietti: intervista a Lotito

"A me tutto questo baccano sembra solo un pretesto da parte di chi non sarebbe comunque venuto allo stadio o di chi sinora è venuto soltanto per fare cori contro il sottoscritto. Il caro biglietti era previsto da inizio anno. Succede da sempre per 4 gare di cartello in tutta la stagione. Per il resto siamo la terzultima società d'Italia per i costi da botteghino. (...) Quando ho fatto le promozioni con Venezia, Sassuolo e Torino, con 20-25mila paganti non sono nemmeno riuscito a ripagare le spese dell'incontro".

I costi dell'Olimpico

"Pago 300mila euro a partita. C'è il canone dell'Olimpico, gli steward, i vigili del fuoco, il servizio d'ordine, lo speaker, l'allestimento, la Siae, la ristorazione e sicuramente qualcosa me la scordo. Non entra nulla nel bilancio. Gli introiti da botteghino finiscono direttamente in un conto dedicato all’Agenzia delle Entrate, non sono della Lazio. Se metto i biglietti più bassi, mi chiama lo Stato per chiedermi spiegazioni al riguardo".

La chiosa su Maurizio Sarri

"Il rinnovo di Sarri? Tempo al tempo. Maurizio resterà alla Lazio, come ho già detto".

LEGGI ANCHE --> Le probabili formazioni di Lazio - Milan

, , , ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram