Luis Alberto: “La Lazio è casa mia, io sto bene qui”

Pubblicato 
giovedì, 08/09/2022
Di
Daniele Izzo
lazionewseu-lazio-feyenoord-luisalberto-intervista
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO FEYENOORD – Lazio e Feyenoord hanno concluso il loro esordio in Europa League sul risultato di 4-2. Intervistato alla fine della gara, Luis Alberto ha così parlato davanti le telecamere di Sky Sport e DAZN.

LEGGI ANCHE: Le pagelle di Lazio – Feyenoord
LEGGI ANCHE: Le parole di Vecino dopo Lazio - Feyenoord

Lazio – Feyenoord, parola a Luis Alberto

"Vedo la squadra in crescita. Abbiamo giocato sei partite ad alto livello. Anche contro il Napoli i primi venticinque minuti abbiamo giocato ottimamente, poi loro sono forti e hanno preso la partita in mano. Oggi, invece, abbiamo fatto una grande partita, giocato un ottimo primo tempo, nel quale potevamo stare cinque o sei a zero. Questo è quello che ci è mancato contro la Sampdoria”.

Un gol europeo dopo quattro anni

“Un gol così presto è importante per la fiducia della squadra e, naturalmente, anche la mia. Soprattutto il primo tempo abbiamo fatto una partita incredibile, con tante occasioni. Ma la partita va chiusa prima”.

Sul mercato

“Sono stanco di sentire voci sul mio conto. Io voglio giocare dall'inizio. È da tanto che quando si vince vinciamo tutti, quando si perde è colpa di Luis Alberto. Sono stanco di questa cosa: io gioco per la squadra, non contro. Si parla sempre di Siviglia, io non ho mai fatto nomi, sto bene qua a casa mia che è la Lazio, voglio bene a tutti, come molti vogliono bene a me. Io ringrazio tutti, ripeto, sono felice qua, che è casa per me. Io sono diverso per caratteristiche ad altri giocatori, il mister mi chiede di far palleggiare la squadra ed è quello che ho fatto oggi".

, , , ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram