Tempo di lettura: 2 minuti

LAZIO WOMEN SELEMAN – La Lazio Women ha iniziato la stagione nel migliore dei modi. Dopo i quattro punti ottenuti nelle prime due giornate di campionato, le ragazze biancocelesti hanno passato anche il turno in Coppa Italia, battendo il Brescia per 3-1. Domenica prossima, poi, si torna nuovamente in campo: ad attendere la Lazio c’è il Grifo Perugia, ancora a secco di punti in Serie B. L’allenatore delle aquilotte, Ashraf Seleman, è intervenuto alla radio del club per fare il punto della situazione sullo stato di forma della sua squadra.

Seleman su Lazio Brescia Women

“Abbiamo ottenuto una buona vittoria contro il Brescia. Siamo partiti male e poi abbiamo rimontato. Ci serviva questo successo per inquadrare al meglio alcuni dettagli di squadra. Spesso sbagliamo l’approccio e dobbiamo migliorare su questo. Aver messo in mostra una reazione importante contro una squadra forte fisicamente è stato un ottimo segnale. Abbiamo sfruttato bene le occasioni create e siamo contenti di questo, dobbiamo migliorare tantissimo ad inizio gara perché paghiamo sempre i primi minuti di gioco. Le ragazze che sono entrate a gara in corso hanno cambiato il corso del match. La Visentin e la Martin sono state decisive nel corso della partita”.

Il cammino della Lazio Women in Coppa Italia

“Contro il Brescia abbiamo schierato sei calciatrici che non avevano giocato dall’inizio nelle prime due gare e questo vuol dire che la rosa è migliorata molto. Rachel Cuschieri sta iniziando a capire bene il nostro gioco e ci sta dando una grande mano. Ora il 22 ottobre ci giocheremo la qualificazione in Coppa Italia contro una formazione di Serie A come l’Inter. Stiamo segnando con regolarità, ma dobbiamo lavorare sulla fase difensiva per evitare di prenderne: sono molto soddisfatto. Le ragazze stanno mettendo grande rabbia sul campo per riprendersi ciò che ci è sfuggito, per vari motivi, nel corso della passata stagione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.