Marcolin: "Questa Lazio non è un caso, mi ricorda la Juve di Conte. Inzaghi? E' meglio di Eriksson"

Pubblicato 
mercoledì, 04/03/2020
Di
Redazione Lazionews.eu
lazionews-lazio-marcolin
Tempo di lettura: < 1 minuto

MARCOLIN LAZIO - Ha vestito la maglia della Lazio per sette stagioni, collezionando 70 presenze. Dario Marcolin, ex centrocampista ed attualmente commentatore sportivo, ha rilasciato un'intervista a Leggo nella quale ha parlato delle ambizioni della squadra di Simone Inzaghi.

Marcolin sulla lotta scudetto

"La Lazio non è più un caso, è l'unica ad aver fatto 21 risultati utili consecutivi. Mi ricorda la Juventus di Conte, che sapeva fare tutto: attaccare, difendere, e gestire i momenti più difficili. Il gioco delle coppie di Simone Inzaghi sta facendo la differenza, la panchina è diventata un'arma in più. L'unico lato negativo è la bravura degli avversari. La Juve è più abituata a vincere, e poi ha Cristiano Ronaldo".

Il giocatore più importante in rosa

"Luis Alberto. La Lazio non può prescindere da lui, è insostituibile, un valore aggiunto. Senza dimenticare Correa che, dopo due mesi di stop, con la sua freschezza può essere decisivo".

Simone Inzaghi

"Simone Inzaghi è meglio di Eriksson perché tatticamente ha fatto cose diverse e lavora di più rispetto a quella che fu la mia Lazio. Caratterialmente si somigliano molto".

, , ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram