CALCIOMERCATO

Matri: “Col Sassuolo una gara molto tattica. De Zerbi? Con me è stato fantastico”

- Advertisement -
Tempo di lettura: 2 minuti
- Advertisement -

MATRI LAZIO – In vista di LazioSassuolo, in programma domani 24 gennaio alle ore 18:00, l’ex attaccante di ambedue le squadre, Alessandro Matri ha analizzato la partita. Ecco le parole del dirigente biancoceleste sul sito ufficiale del club.

Le parole di Alessandro Matri

“Il Sassuolo mi ha preso e aiutato in un momento particolare della mia carriera, dandomi fiducia. Sono stato tre anni a Reggio Emilia, dove conservo ricordi piacevoli. Ho avuto la possibilità di lavorare con giovani allenatori e calciatori di talento, la mia esperienza credo sia stata d’aiuto a entrambi, soprattutto nella gestione dei momenti difficili”.

Su Locatelli

“Se dovessi fare un nome tra i giocatori del Sassuolo direi Locatelli. Manuel lo conosco dai tempi del Milan, quando era nelle giovanili, e poi me lo sono ritrovato al Sassuolo. Lui è molto timido e all’inizio ha fatto fatica. Inevitabile, visto che era capitato in un’altra realtà. Così l’ho affiancato e tranquillizzato. Ha fatto il suo percorso passo dopo passo e ora si è meritatamente affermato, anche grazie al lavoro di De Zerbi”.

Su De Zerbi

“Roberto sa far capire bene alla sua squadra quello che vuole, le dà un’idea di gioco chiara e soprattutto è una persona vera e questo per un calciatore è importante. Con me è stato fantastico, anche se avrebbe dovuto farmi giocare di più (ride). Analogie con Inzaghi? Parliamo di due grandi allenatori: anche Simone ama costruire il gioco dal basso, facendo ripartire l’azione dal portiere con qualità”.

Su Caputo

“Francesco mi piace molto, ha caratteristiche ideali per il mio prototipo di attaccante, sa attaccare bene la profondità e ha il gol nel sangue. Per giugno bisognerà vedere cosa vorrà Mancini, ma sicuramente è uno dei candidati principali dietro a Immobile e Belotti. E poi ha una grande qualità: è adatto per tutte le categorie”.

Sul match tra Lazio e Sassuolo

“Mi aspetto una gara molto tattica, tra due squadre che si affronteranno a viso aperto. Inzaghi e De Zerbi sanno preparare bene le partite, cercheranno di sfruttare al meglio le proprie armi a disposizione”

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI