lazionews-lazio-milan-biglia-lucas
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

CORONAVIRUS MILAN BIGLIA – L’emergenza Coronavirus è in piena fase di sviluppo. In Italia e, ormai, in tutto il mondo. Nel nostro Paese e nel calcio c’è ancora tanta incertezza. Lucas Biglia, ex giocatore della Lazio ed attualmente centrocampista del Milan, ha rilasciato un’intervista a Fm 94.7 nella quale ha analizzato il momento e parlato del suo futuro.

Biglia e l’emergenza Coronavirus

“Sono stati settanta giorni abbastanza difficili. Grazie al personale sanitario oggi possiamo tornare poco a poco alla normalità. L’importante è continuare a seguire le regole per poter uscire. Abbiamo delle difficoltà perché ci sentiamo strani, se non ci fosse stata la pandemia staremmo terminando il campionato. Bisogna cambiare mentalità”.

Il futuro di Biglia

“Sto valutando il mio futuro, a giugno terminerà il contratto col Milan, non escludo la possibilità di tornare in Argentina. Mi piacerebbe cominciare il corso di allenatore in Europa e a carriera finita, dedicare del tempo alla famiglia. Dopo tornerà al mondo del calcio, in questa quarantena mi sono reso conto che ne bisogno”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.