lazionews-lazio-pepe-reina-spezia
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

BENEVENTO LAZIO REINA – Termina in parità il match tra Lazio e Benevento allo Stadio Ciro Vigorito: 1-1 per i fratelli Inzaghi. Protagonista del match è stato il portiere biancoceleste Pepe Reina che ha salvato il risultato più volte. Proprio lo spagnolo è intervenuto ai microfoni di DAZN al termine del match.

Le parole di Reina al termine di Benevento Lazio

“Dovevamo chiuderla prima. Con l’1-0 siamo stati vicino l’area parecchie volte. Bisogna essere più cattivi e chiuderle prima. Loro si sono difesi bene. Non trovavamo gli spazi nel secondo tempo e potevamo anche perderla. Queste partite ci devono far migliorare e imparare. Dobbiamo essere più affamati e cattivi. A chiunque dà fastidio il gol a fine del primo tempo. Avevamo tempo per recuperare. Erano punti fondamentali. Bisogna essere più uniti di prima. Leccarsi le ferite e pensare al Napoli”.

Clean sheet?

“Siamo una squadra che rischia e che gioca per fare più gol possibili. Essere propositivi a volte fa rischiare. Bisogna tenere botta e difendere meglio. Con il Bayern Monaco? Ci penseremo a febbraio. Prima c’è il Napoli e altre tantissime partite”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.