Signori: "I tifosi scesi in piazza per me? Vale dieci scudetti"

Pubblicato 
domenica, 28/08/2022
Di
Daniele Izzo
lazionews-lazio-signori-giuseppe
Tempo di lettura: < 1 minuto

'Fuorigioco - una storia di vita e di sport'. Questo è il titolo del docu-film su Giuseppe Signori che stasera, alle ore 20.30 al Floatting Theatre di Villa Ada (Roma), vedrà una proiezione speciale. Intervistato per l'occasione da La Gazzetta Sportiva, il 'Re del gol' biancoceleste non si è tirato indietro dal commentare l'inizio di campionato della Lazio.

Lazio, parla Giuseppe Signori

"Quest'anno è stata fatta una squadra su misura per Sarri, è in crescita e come abbiamo visto venerdì sera contro l'Inter sono certo potrà dare fastidio alle tre/quattro potenze del campionato. L'obiettivo è entrare in Champions League".

Sulla città di Roma

"Questa città resterà sempre centrale nella mia vita. L'esperienza alla Lazio è stata fondamentale, in biancoceleste mi sono consacrato come giocatore, sono stato tre volte capocannoniere, anche se la vittoria più bella sono stati i tifosi scesi in piazza per non farmi andare via. Per me vale dieci scudetti".

LEGGI ANCHE: Lazio, il calendario del gruppo F di Europa League

, , ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram