ITALIA. Murgia: “Emozione unica, speravo di segnare. Inzaghi? Mi ha cresciuto”

ITALIA SLOVENIA MURGIA – Una convocazione importante per Alessandro Murgia che ieri, nella gara dell’Under 21 dell’Italia contro la Slovenia, ha colpito una traversa. Queste le sue dichiarazioni, al termine del match, in zona mista.

ITALIA – “Sempre un’emozione giocare per la Nazionale, una cosa che ti inorgoglisce, ogni partita per me è diversa, unica come la prima convocazione”.

GOL SFIORATO – “Sì, speravo che quella palla entrasse. L’importante, però, era la prestazione della squadra. Abbiamo dimostrato il nostro valore, ora andiamo avanti e pensiamo a migliorare”.

LAZIO – “Sembrava di essere dentro un sogno, per me che sono cresciuto con quella maglia fin da bambino. Ci ho messo qualche giorno a realizzare, ma voglio vederlo come un punto di partenza, voglio fare tante altre cose nella mia carriera. Il lavoro della Lazio e di Inzaghi, su di me come sugli altri giovani, è stato importantissimo. Il mister mi ha cresciuto, mi ha concesso questa occasione che mi sono sudato tanto. Lo devo ringraziare, ma preferisco farlo sul campo. La concorrenza alla Lazio? Stimolante, dobbiamo affrontare tre competizioni e ci vuole una rosa importante per centrare l’obiettivo stagionale, ovvero rimanare ai piani alti della classifica”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.